È morto Steve Jobs

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
(Reindirizzamento da E' morto Steve Jobs)

giovedì 6 ottobre 2011

Steve Jobs (1955-2011)

Lutto nel mondo dell'informatica: si è spento infatti ieri mattina nella sua casa di Palo Alto, in California Steve Jobs, co-fondatore della Apple, multinazionale tra le prime produttrici di personal computer. Jobs, che aveva 56 anni, ha perso la sua battaglia contro la malattia, una rara forma di tumore al pancreas che minava il suo corpo dal 2003. Per questo motivo, Jobs, lo scorso 24 agosto, aveva annunciato le sue dimissioni dall'azienda, passando il testimone a Tim Cook.

La notizia della morte è stata annunciata dal sito della "Apple" con un messaggio che recita:

« Siamo profondamente rammaricati nel comunicare che Steve Jobs è deceduto oggi. La brillantezza di Steve, la passione e l'energia erano la sorgente di innumerevoli innovazioni che hanno arricchito e migliorato tutte le nostre vite. Il mondo è incommensurabilmente migliore grazie a Steve. Il suo più grande amore fu sua moglie, Laurene, e la sua famiglia. I nostri cuori vanno a loro e a tutti coloro che son stati coinvolti dai suoi straordinari doni. »

Inoltre, il 5 ottobre 2011, l'homepage della Apple Inc. ha mostrato una semplice foto di Jobs con date di nascita e morte. Cliccando l'immagine si ha accesso a un testo commemorativo che recita:

« Apple ha perso un genio creativo e visionario, e il mondo ha perso un fantastico essere umano. Chi fra noi ha avuto la fortuna di conoscere e lavorare con Steve ha perso un caro amico e un mentore ispiratore. Steve lascia dietro di sé una compagnia che solo lui avrebbe potuto costruire, e il suo spirito sarà sempre la base di Apple. »

Un indirizzo e-mail è stato inoltre reso pubblico per poter condividere memorie, condoglianze e pensieri.

Parole di cordoglio per la scomparsa di Steve Jobs sono state espresse anche da Bill Gates, fondatore dell'azienda concorrente, la Microsoft, e da Barack Obama, che ha commentato così la morte di Steve:

« Steve è stato fra i più grandi innovatori americani - tanto coraggioso da pensare in maniera differente, forte abbastanza da credere di poter cambiare il mondo, e con un talento sufficiente da permetterglielo. Creando una delle compagnie mondiali più di successo dal suo garage, ha esemplificato lo spirito dell'ingegnosità americana. Creando personal computer e collegandoli a internet dalle nostre tasche, non solo ha permesso che la rivoluzione dell'informazione fosse accessibile, ma intuitiva e divertente. E mettendo il suo talento nel raccontar storie, ha portato gioia a milioni di bambini e adulti. Steve era solito dire che viveva ogni giorno come fosse l'ultimo. Proprio per questo, lui ha trasformato le nostre vite, ridefinito intere industrie, e raggiunto uno dei più rari obiettivi nella storia umana: ha cambiato il modo in cui tutti noi vediamo il mondo »

Steve Paul Jobs era nato a San Francisco il 24 febbraio 1955. Nato dalla relazione tra due studenti, fu subito dato in adozione ad una coppia di californiani. Abbandonati gli studi, aveva fondato la Apple nel 1976 assieme a Steve Wozniak e a Ronald Wayne. Lascia sua moglie, Laurene, con cui è stato sposato per 20 anni, i suoi tre figli, e una quarta figlia, Lisa Brennan-Jobs, da una relazione precedente.

Fonti