Speciale Benedetto XVI

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

Benedetto XVI ha annunciato le sue dimissioni.

Il papa Benedetto XVI ha annunciato oggi durante il concistoro che intende dimettersi dal proprio incarico. Nella sua dichiarazione, in latino, ha attribuito all'età e alle sue condizioni fisiche le motivazioni di tale gesto. Benedetto XVI ha annunciato il suo ritiro per il 28 febbraio 2013 alle ore 20:00, quando la sede di San Pietro sarà nuovamente vacante e potrà essere regolarmente convocato il conclave per l'elezione del nuovo papa, come previsto dalla costituzione apostolica Universi Dominici Gregis.

Biografia

Joseph Aloisius Ratzinger, nato a Marktl nel 1927, venne creato cardinale il 27 giugno 1977 da papa Paolo VI, che lo definì un «insigne maestro di teologia».

Durante il papato di Giovanni Paolo II, Ratzinger era stato nominato Prefetto della Congregazione per la dottrina della fede ed eletto Decano del Collegio Cardinalizio.

A seguito della morte proprio di Giovanni Paolo II si era tenuto il conclave del 2005: nel pomeriggio del secondo giorno, il 19 aprile 2005, al quarto scrutinio, Ratzinger venne eletto pontefice. Alle 17:56 venne dato l'annuncio con la tradizionale fumata bianca del comignolo della Cappella Sistina. Dopo la sua elezione, Ratzinger scelse il nome di papa "Benedetto XVI".

Benedetto XVI sarebbe il quinto a rinunciare all'ufficio di Romano Pontefice: il più noto è stato papa Celestino V, che aveva rinunciato al suo ministero dopo soli 5 mesi, nel 1294, e l'ultimo Gregorio XII nel 1415.

Foto

Conclave

Speciale Conclave.png

Conclave del 2013: Habemus Papam: Francesco - 13 marzo 2013

Approfondimenti