Trovata la barzelletta più bella di tutti i tempi

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

12 giugno 2006
Dopo un anno di lavoro, un'equipe di ricercatori guidata dal dottor Richard Wiseman (University of Hertfordshire) in collaborazione con la British Association for the Advancement of Science ha trovato la presunta barzelletta più bella del mondo, come essi stessi l'hanno definita.

Per un anno intero, migliaia di persone hanno inviato da tutto il mondo le barzellette più divertenti e quanto di più divertente conoscessero, per fornire materiale di studio ai ricercatori.

Il LaughLab, ovvero il laboratorio della risata che si è occupato dello studio, ha ricevuto oltre 40mila barzellette e due milioni di voti.

Tutte queste informazioni sono state poi elaborate dai computer del LaughLab che dopo sei anni di studi hanno portato ad un libro contenente tutti i risultati.

Le barzellette vincitrici

Questa è la barzelletta giudicata più divertente. È stata inviata da Manchester, nel Regno Unito, da uno psichiatra di 31 anni, ma fu inventata dal grande scrittore e comico britannico Spike Milligan:

Una coppia di cacciatori del New Jersey sono nel bosco quando uno di loro cade a terra. Questo non sembra respirare e i suoi occhi sono assenti. L'amico chiama immediatamente i soccorsi al telefono. Urla: «Il mio amico è morto! Che posso fare?». «Cerchi di calmarsi, l'aiuto io - gli risponde l'operatore - Innanzitutto si assicuri che sia realmente morto». Un attimo di silenzio, poi si sente un colpo di fucile. «Ok. E adesso?»

La seconda classificata è stata inviata da Geoff Anandappa, di Blackpool in Gran Bretagna:

Sherlock Holmes e il dottor Watson si trovano in vacanza in un campeggio. Dopo una buona cena e un'ottima bottiglia di vino, si ritirano in tenda e si addormentano profondamente. Durante la notte Holmes si sveglia e scuote l'amico.
«Watson, guardate in alto nel cielo e ditemi cosa vedete!».
«Vedo milioni e milioni di stelle, Holmes».
«E cosa ne deducete?» chiede Holmes.
Watson riflette a lungo e poi replica: «Beh, da un punto di vista astronomico, questo mi fa pensare che ci sono nel cielo milioni di galassie e quindi, potenzialmente, miliardi di pianeti. Da un punto di vista astrologico, vedo che Saturno è in Leone. Da un punto di vista orario, se guardo la Luna, ne deduco che sono circa le 3:15. Da un punto di vista meteorologico, credo che domani avremo una bellissima giornata. Da un punto di vista teologico, mi fa capire che Dio è Infinita Potenza e che noi siamo solo una piccolissima e insignificante parte dell'Universo. Ma perché me lo chiedete? Cosa suggerisce a voi tutto questo?»
Holmes rimane un attimo in silenzio e poi esclama: «Watson, siete un idiota! Qualcuno ci ha rubato la tenda!»

Fonti