È di Pinturault la combinata di Bormio. Kilde, secondo, va in testa alla classifica generale

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

29 dicembre 2019
Il favorito Alexis Pinturault, dopo una gara che ha reglato grandi emozioni, ha vinto la combinata di Bormio, la prima della stagione.

In mattinata Alexander Aamodt Kilde si è aggiudicato il SuperG con il tempo di 1’33”42, superando di sei centesimi l'italiano Dominik Paris, che sulla temibile Stelvio aveva riportato due vittorie in due giorni in discesa, e l'austriaco Vincent Kriechmayr. Alexis Pinturault ha invece chiuso la prima manche al dodicesimo posto con il tempo di 1'34'39.

Nel pomeriggio, sulla pista che ospiterà le olimpiadi del 2026, grande prestazione di Pinturault, che nello slalom speciale ha concluso in testa con 58"17, recuperando tutto il ritardo accumulato la mattina. Paris invece, dopo un primo intertempo positivo, commette un grave errore e termina la manche con il tempo di 1'06"08. I quasi 7 secondi di ritardo lo condannano al 26 posto in classifica. Ne approfitta Kilde che fa registrare il sesto tempo di frazione (59"65) e si piazza in seconda posizione. Risultato che gli permette di passare intesta alla classifica generale con 474 punti e superare Paris, che alla fine abbandonerà lo stadio furioso.

Il terzo posto di giornata è andato allo svizzero Loic Meillard, sesto nel super gigante (1:34.19) e secondo nello slalom (58"93).


Fonti[modifica]