Archiviazioni e assoluzioni chiudono il savoiagate

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

mercoledì 6 novembre 2013

Vittorio Emanuele e gli altri indagati sono stati o prosciolti o assolti da tutte le accuse relative alla vicenda savoiagate dai tribunali di Como (anno 2007) e di Roma (anno 2010), tribunali che erano di competenza territoriale e ai quali la procura di Potenza aveva passato gli atti. Non è stato appurato il giro di prostituzione da parte di Vittorio Emanuele di Savoia.

Notizie correlate[modifica]

Fonti[modifica]