Calcio, Mondiali 2010: en plein Argentina, passa la Corea del Sud

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search
Soccerball.svg

Segui lo Speciale Mondiali 2010 su Wikinotizie!

martedì 22 giugno 2010

Dopo le prime grandi sorprese del pomeriggio, si conclude in serata anche il girone B del Mondiale sudafricano attualmente in corso di svolgimento.

NIGERIA-COREA DEL SUD - La seconda classificata esce dalla sfida di Durban tra sudcoreani e nigeriani. La Nigeria, nonostante gli zero punti in classifica, ha comunque speranze di qualificazione. La Corea del Sud si rende pericolosa per prima, ma sono gli africani, al 12' minuto, a passare in vantaggio con Kalu Uche, agganciando i coreani in classifica. Pur con il vantaggio acquisito dalle Aquile, il provvisorio pareggio dell'altra gara elimina entrambe le contendenti. Al minuto numero 38, Lee Jung-Soo pareggia. Ora il secondo posto passa dalle mani di Rehhagel a quelle di Huh Jung-Moo. Quest'ultimo vede concretizzarsi sempre di più le speranze di avanzamento ad inizio ripresa quando Park Chu-Young completa la rimonta, portando in vantaggio gli asiatici.

I nigeriani, già protagonisti di una rimonta subita nella sfida precedente, non si perdono d'animo e riescono a guadagnarsi un penalty, che Yakubu Aiyegbeni trasforma, ritrovando il pari. La qualificazione rimane appannaggio dei coreani: nel frattempo l'altra sfida viene sbloccata dagli argentini, che ricacciano la Grecia a 3 punti. In virtù della differenza reti, alla Nigeria basterebbe trovare il terzo gol per centrare una inaspettata qualificazione. L'occasione d'oro capita sui piedi di Obafemi Martins all'80', ma l'ex interista, ormai solo davanti a Jung Sung-Ryong calcia a lato. Più tardi, due conclusioni dalla distanza di Victor Nsofor Obinna mettono apprensione alla Corea del Sud, ma finiscono a lato. Finisce 2-2 e finisce il mondiale della Nigeria. Continua invece l'avventura della Corea del Sud.

GRECIA-ARGENTINA - La Grecia si presenta all'ultimo appuntamento del girone con la speranza di ottenere un risultato positivo che le consenta di centrare una qualificazione insperata dopo la deludente prima gara. Ma l'avversario, anche se in parte appagato, si chiama Argentina, una delle selezioni che meglio ha impressionato, per classe e risultati, in questo inizio di mondiale. Diego Armando Maradona lascia rifiatare alcuni titolari, schierando giocatori meno impegnati inizialmente e consegna la fascia di capitano a Lionel Messi, il più giovane della storia di questa nazionale a fregiarsi di tale carica. Sfortunatamente per la nazionale di Otto Rehhagel, le "riserve" della nazionale sudamericana sono elementi di calibro, quali Sergio Agüero, Diego Milito, Mario Bolatti e la differenza non si sente affatto.

L'incontro è disputato a ritmi non alti, con gli argentini che controllano agevolmente la gara. La differenza tecnica e di classe è evidente: la Grecia non riesce praticamente mai a rendersi seriamente pericolosa dalle parti di Sergio Romero. Ogni volta che l'Argentina decide di premere sull'acceleratore, riesce a presentarsi in area, costringendo l'estremo difensore greco Alexandros Tzorvas a superarsi. Per merito della sua serata positiva, l'incontro rimane in parità per buona parte del tempo. Al 77' minuto, Tzorvas deve però arrendersi, sulla doppia conclusione di Martín Demichelis, prima di testa (respinta involontariamente da Milito), poi di piede. Arrotonda il conto all'89' Martín Palermo, al suo primo gol in un mondiale alla "verde" età di 37 anni. Per l'Argentina 3 vittorie in 3 gare, filotto e qualificazione agli ottavi con il primo posto. Grecia eliminata.

Dopo la conclusione dei primi due gironi, si delineano anche i primi due ottavi di finale. Il 26 giugno, al Nelson Mandela Stadium di Port Elizabeth si giocherà Uruguay-Corea del Sud, il 27 giugno al Soccer City Stadium di Johannesburg sarà la volta di Argentina-Messico.

Tabellino di Nigeria-Corea del Sud[modifica]

22 giugno 2010
ore 20:30
Nigeria Flag of Nigeria.svg 2 – 2 Flag of South Korea.svg Corea del Sud Moses Mabhida Stadium, Durban
Spettatori: 61 874
Arbitro: Olegário Benquerença (Portogallo)
Uche Segnato dopo 12 minuti 12'
Yakubu Segnato dopo 69 minuti 69' (rig.)
Referto Lee Jung-Soo Segnato dopo 38 minuti 38'
Park Chu-Young Segnato dopo 49 minuti 49'


Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Nigeria
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Corea del Sud
Flag of Nigeria.svg
Nigeria:
PT 1 Vincent Enyeama Yellow card.svg 31'
TD 17 Chidi Odiah
DC 2 Joseph Yobo Sub off.svg 46'
DC 6 Danny Shittu
TS 5 Rabiu Afolabi
CC 13 Ayila Yussuf Yellow card.svg 42'
CC 20 Dickson Etuhu
CD 19 Chinedu Obasi Yellow card.svg 37'
CS 12 Kalu Uche
A 4 Nwankwo Kanu (c) Sub off.svg 57'
A 8 Yakubu Aiyegbeni Sub off.svg 70'
Sostituzioni:
TS 21 Uwa Echiéjilé Sub on.svg 46'
A 9 Obafemi Martins Sub on.svg 57'
A 18 Victor Obinna Sub on.svg 70'
Commissario tecnico:
Flag of Sweden.svg Lars Lagerbäck
NGA-KOR 2010-06-22.svg
Flag of South Korea.svg
Corea del Sud:
PT 18 Jung Sung-Ryong
TD 22 Cha Du-Ri
DC 4 Cho Yong-Hyung
DC 14 Lee Jung-Soo
TS 12 Lee Young-Pyo
CC 16 Ki Sung-Yong Sub off.svg 87'
CC 8 Kim Jung-Woo
CD 17 Lee Chung-Yong
CS 7 Park Ji-Sung (c)
SA 19 Yeom Ki-Hun Sub off.svg 64'
A 10 Park Chu-Young Sub off.svg 90+3'
Sostituzioni:
CC 5 Kim Nam-Il Yellow card.svg 68' Sub on.svg 64'
CC 13 Kim Jae-Sung Sub on.svg 87'
DC 15 Kim Dong-Jin Sub on.svg 90+3'
Commissario tecnico:
Huh Jung-Moo

Man of the Match:
Park Ji-Sung (Corea del Sud)

Guardalinee:
José Cardinal (Portogallo)
Bertino Miranda (Portogallo)
Quarto uomo:
Marco Antonio Rodríguez (Messico)
Quinto uomo:
José Luis Camargo (Messico)

Tabellino di Grecia-Argentina[modifica]

22 giugno 2010
ore 20:30
Grecia Flag of Greece.svg 0 – 2 Flag of Argentina.svg Argentina Peter Mokaba Stadium, Polokwane
Spettatori: 38 891
Arbitro: Ravshan Irmatov (Uzbekistan)
Referto Demichelis Segnato dopo 77 minuti 77'
Palermo Segnato dopo 89 minuti 89'


Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Grecia
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Argentina
Flag of Greece.svg
Grecia:
PT 12 Alexandros Tzorvas
TD 16 Sotirios Kyrgiakos
DC 11 Loukas Vyntra
DC 8 Avraam Papadopoulos
TS 15 Vasilis Torosidis Sub off.svg 55'
CC 5 Vangelis Moras
CC 19 Sokratis Papastathopoulos
CC 10 Giorgos Karagounis (c) Sub off.svg 46'
CD 6 Alexandros Tziolis
CS 21 Kostas Katsouranis Yellow card.svg 30' Sub off.svg 54'
A 7 Georgios Samaras
Sostituzioni:
TD 4 Nikos Spiropoulos Sub on.svg 46'
CS 18 Sotiris Ninis Sub on.svg 54'
CC 3 Christos Patsatzoglou Sub on.svg 55'
Commissario tecnico:
Flag of Germany.svg Otto Rehhagel
GRE-ARG 2010-06-22.svg
Flag of Argentina.svg
Argentina:
PT 22 Sergio Romero
TD 4 Nicolás Burdisso
DC 2 Martín Demichelis
DC 15 Nicolás Otamendi
TS 3 Clemente Rodríguez
CC 5 Mario Bolatti Yellow card.svg 76'
CC 8 Juan Sebastián Verón
CC 20 Maxi Rodríguez Sub off.svg 63'
SA 10 Lionel Messi (c)
A 16 Sergio Agüero Sub off.svg 77'
A 19 Diego Milito Sub off.svg 80'
Sostituzioni:
CS 7 Ángel Di María Sub on.svg 63'
CD 23 Javier Pastore Sub on.svg 77'
A 18 Martín Palermo Sub on.svg 80'
Commissario tecnico:
Diego Armando Maradona

Man of the Match:
Lionel Messi (Argentina)

Guardalinee:
Rafael Ilyasov (Uzbekistan)
Bakhadyr Kochkarov (Kirghizistan)
Quarto uomo:
Peter O'Leary (Nuova Zelanda)
Quinto uomo:
Matthew Taro (Isole Salomone)

Classifica[modifica]

Alla luce dei risultati maturati questa sera, la classifica finale del Girone B è la seguente

Squadra P.ti G V P S GF GS DR
Flag of Argentina.svg Argentina 9 3 3 0 0 7 1 6
Flag of South Korea.svg Corea del Sud 4 3 1 1 1 5 6 -1
Flag of Greece.svg Grecia 3 3 1 0 2 2 5 -3
Flag of Nigeria.svg Nigeria 1 3 0 1 2 3 5 -2

Fonti[modifica]