Calcio, Qualificazioni europei under-21: Balotelli non basta, 1-1 fra Italia e Grecia

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

sabato 6 settembre 2008
Mario Balotelli bagna il suo debutto con la maglia della Nazionale italiana Under-21 con uno splendido goal, che, tuttavia, non basta a regalare agli azzurrini la qualificazione ai playoff come prima nel girone, visto il pareggio nel secondo tempo di Christodoulopoulos per i greci. La partita di martedì contro la Croazia sarà decisiva per le sorti della qualificazione.

A Castel di Sangro (AQ), Casiraghi schiera un inedito tridente, composto da Giovinco, Osvaldo e dal debuttante Balotelli; poi, il solito collaudato centrocampo, con Dessena, Cigarini e Marchisio. Davanti a Consigli difesa a quattro, con al centro il rientrante Andreolli di fianco a Bocchetti, a destra Motta e a sinistra Criscito.

Super Mario Balotelli si rende immediatamente pericoloso, mandando di poco a lato il pallone crossato dalla sinistra da Criscito. Dopo le fiammete iniziali azzurre, la Grecia si compatta e si avvicina pericolosamente al goal, sfruttando le amnesie difensive della coppia Andreolli-Bocchetti, penalizzati dal poco affiatamento. Al 24', l'Italia reagisce e Motta tira in porta, troppo debolmente però per impensierire il portiere avversario; 10 minuti più tardi, Balotelli si coordina splendidamente di destro su una respinta della difesa e al volo insacca nell'angolo alto alla sinistra del portiere greco. L'Italia amministra il vantaggio fino alla fine del primo tempo senza subire ulteriormente.

Nel secondo tempo, gli azzurrini incontrano difficoltà in fase difensiva per stoppare le sortite elleniche, ma anche in fase di costruzione di gioco e con un Giovinco irriconoscibile, lento e impacciato nel dribbling, sua fondamentale caratteristica. C'erano avvisaglie dell'imminente pareggio della Grecia, che arriva con il tiro dalla distanza di Christodoulopoulos, che sorprende Consigli. Nel corso della partita non accade praticamente nulla, a parte un lampo di Balotelli, forse troppo poco servito dai compagni, il quale con una bellissima rovesciata sfiora il palo. Vista la condizione fisica degli azzurrini, giunge un pareggio non certo da buttar via.

Martedì a Varazdin, in Croazia, all'Italia basta un pari per accedere ai playoff come prima nel girone; in caso di sconfitta, non sarebbe tutto perduto: infatti, l'Italia potrebbe passare tra le migliori seconde.

Dettagli[modifica]

Castel di Sangro
5 settembre 2008
Italia Flag of Italy.svg 1 – 1
referto
Flag of Greece.svg Grecia  (9 000 spett.)
Arbitro Flag of Portugal.svg De Sousa


Fonti[modifica]