Calcio: turno di coppa in Inghilterra e in Francia, la Juventus prende il largo in Serie A

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

mercoledì 8 gennaio 2013

Tra sabato 4 e lunedì 6 gennaio 2014 si è giocato in diversi campi d'Europa. Il punto sui maggiori campionati.

La Juventus batte per 3-0 la Roma, rimanendo in testa alla Serie A con otto punti di vantaggio proprio sui romanisti. Dietro vincono Napoli (doppietta di Mertens nel 2-0 alla Sampdoria), Fiorentina (1-0 al Livorno) e l'Hellas Verona, che rifila un 3-1 a Udine (doppio Toni) e scavalca l'Inter, sconfitto 1-0 a Roma contro la Lazio (decide Klose). Il Torino settimo cade 3-1 a Parma, che raggiunge l'ottavo posto. Nella parte destra della classifica, il Milan ottiene un netto successo contro l'Atalanta per 3-0, con Kaká protagonista dell'incontro che con una doppietta raggiunge quota 101 reti con la maglia rossonera. In zona retrocessione vittoria importante del Catania sul Bologna per 2-0. Rossi resta il capocannoniere del torneo con 14 gol.

I campionati inglesi dalla prima alla terza divisione si fermano per dare spazio alla FA Cup. Tra le altre, colgono risultati importanti il Crystal Palace a West Bromwich (0-2); lo Stevenage - ultima in classifica in terza divisione inglese - sul campo del Doncaster Rovers - squadra di Championship -, vincendo per 2-3; il Cardiff City a Newcastle (1-2); il Rochdale (squadra di quarta divisione inglese) che coglie un 2-0 contro il Leeds United, società di Championship; l'MK Dons, squadra di terza divisione che blocca sul 3-3 il Wigan, militante in seconda divisione; lo Sheffield United (terza divisione) a Birmingham contro l'Aston Villa (1-2); il Macclesfield Town (quinta divisione) pareggia 1-1 contro lo Sheffield Wednesday (seconda divisione); l'Arsenal elimina il Tottenham sul 2-0; il Nottingham Forest (seconda divisione) liquida il West Ham per 5-0 (tripletta di Paterson) e lo Swansea City che elimina per 2-1 il Manchester United all'Old Trafford.

In Spagna Barcellona (4-0 sull'Elche, tripletta di Sánchez) e Atlético Madrid (1-0 a Málaga) continuano a vincere. Il Real Madrid, vincente per 3-0 sul Celta Vigo con una doppietta di Ronaldo, che dedica le reti al neo scomparso Eusébio, è a -5. Il derby dei Paesi Baschi viene vinto dal Real Sociedad che batte per 2-0 l'Athletic Bilbao, portandosi al quinto posto a -1 proprio dal Bilbao. Dietro insegue il Villareal, che travolge per 5-2 il Rayo Vallecano con una tripletta di Uche e la doppietta di Perbet contro le due reti di Castillo. Ronaldo è in vetta alla classifica marcatori con 20 gol.

Anche in Francia ci si ferma per la Coppa nazionale: tra gli altri risultati, spiccano il 3-3 tra Aubagne (quinta divisione) e Dijon (seconda divisione), il 6-1 del Moulin a Metz contro il Magny Renaissance, l'1-0 dell'Yzeure (quarta divisione) contro il Lorient (Ligue 1), il 6-2 dell'Auxerre a Marcq-en-Baroeul, il 6-1 del Lione a Le Mans contro La Suze e il 2-0 del Sète (quinta divisione) contro il Carquefou (terza divisione).

Ancora imbattuti i Rangers che militano nella terza divisione inglese: il cammino della società scozzese è di 18 vittorie e un pareggio in 19 giornate, potendo vantare 17 lunghezze di vantaggio sulla seconda in classifica, il Dunfermline, nonostante questa abbia giocato due incontri in più rispetto ai Gers. Anche i cugini del Celtic sono al momento imbattuti, potendo vantare tredici lunghezze sull'Aberdeen ma a differenza dei Rangers, i Celts hanno registrato 17 successi e 3 pareggi in 20 incontri di campionato.

Fonti[modifica]

  • «Riepilogo»Soccerway.com, 5 gennaio 2014
  • «Riepilogo»Soccerway.com, 6 gennaio 2014
  • «Riepilogo»Soccerway.com, 7 gennaio 2014
  • «Riepilogo»Soccerway.com, 6 gennaio 2014
  • «Riepilogo»Soccerway.com, 5 gennaio 2014
  • «Riepilogo»Soccerway.com, 5 gennaio 2014