Championship 2012-2013: il Blackburn beffa le rivali e si ritrova in testa al torneo

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

lunedì 17 settembre 2012

Grazie ad una rocambolesca vittoria il Blackburn scavalca il Blackpool e passa in testa alla Championship, campionato di seconda divisione inglese.

A Bristol la partita inizia tutta in salita per il Blackburn che passa subito sotto al 1' con Albert Adomah: Jordan Rhodes trova il pari nel primo tempo e al 55' è Nuno Gomes a realizzare l'1-2. Stephen Pearson segna il 2-2 al 69' ma il Blackburn si riporta in vantaggio con Rubén Rochina. La risposta dei padroni di casa è immediata ed arriva con Sam Buldock (3-3). Nei minuti di recupero gli ospiti realizzano due reti con Scott Dann e Rhodes portando il punteggio sul 3-5. Il Blackburn si ritrova da solo in vetta al torneo grazie al pari del Blackpool (1-1 a Barnsley) e al pareggio del Nottingham Forest (2-2 contro il Birmingham City) nonostante le vittorie di Hull City, Cardiff City e Brighton & Hovers Albion.

Il Burnley vince nettamente sul Peterborough United grazie ad una doppietta di Charlie Austin (5-2). Il Middlesbrough vince agevolmente (2-0) e il Watford incappa nel secondo ko consecutivo (2-1 a Bolton).

Classifica cortissima, tra la capolista e la penultima ci sono 6 punti di differenza. Fanalino di coda il Petersborough che detiene tutti i record negativi del torneo (con 0 vittorie, 5 sconfitte, 4 gol fatti e 12 subiti e -8 di differenza reti).

Fonti[modifica]

  • «Partite»Soccerway.com, 16 settembre 2012