Di Maio: nessuno scontro nel governo e piena fiducia a Tria. Stringere i tempi sulle promesse fatte.

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

19 settembre 2018

Di Maio 2018.jpg

Mantenere le promesse oppure andare a casa. Ecco la linea ribadita da Luigi di Maio giunto oggi nella città di Chengdu situata nel sud-ovest della Cina, uno dei più importanti centri economici in quanto punto nevralgico nei trasporti e nelle comunicazioni del Paese.

"Ho piena fiducia nel ministro dell'Economia Giovanni Tria e nel lavoro che sta facendo... Ma arrivare alla fine dell'anno e dire agli italiani: ci siamo sbagliati, le promesse non erano realizzabili non è nostra intenzione, non è intenzione del governo".

Un governo che, ha ribadito il vice premier, sta lavorando sulle coperture alla legge di bilancio in sintonia e senza scontri all’interno della coalizione Movimento 5 Stelle-Lega focalizzandosi sul "migliorare la qualità della vita dei cittadini" tenendo i conti in ordine.

Fonti[modifica]