Discussione:Calcio, Mondiali 2010: l'Italia perde 3-2 con la Slovacchia ed è fuori/Commenti

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

← Ritorna all'articolo

Commenti

Questo è lo spazio per i commenti alla notizia. Se vuoi far presente un problema all'articolo in sé, come, ad esempio, un errore, devi usare la pagina di discussione relativa. I commenti presenti in questa pagina non devono essere conformi al punto di vista neutrale, ma, in ogni caso, devi rimanere in argomento ed evitare insulti, parolacce e altre parole che possono riscaldare gli animi. Sii comprensivo e gentile. Una discussione civile e un dibattito educato rende le pagine di commento un luogo amichevole. Pensa, prima di inserire il tuo commento.
Ricorda di firmare i commenti usando 4 tildi (~~~~), che verranno automaticamente sostituite col tuo nome utente e la data corrente.

Clicca qui per aggiungere un nuovo commento · Aggiungi il tuo commento a uno già esistente

L'Italia, da quest'aspettativa, dà l'impressione di essere tra le favorite del Mondiale a livello nominale, ma non a livello effettivo. Da tenere presenti poi le azioni create dagli Azzurri che hanno un solo punto nel quale sfumano: la conclusione. E, vedendo l'Italia da un altro punto di vista, Lippi avrebbe fatto meglio a schierare in campo, durante le amichevoli, i giovani talentuosi del calcio italiano, tra cui Balotelli e Cassano. Il problema è che Lippi non sapeva che in panchina, durante Slvacchia-Italia, c'erano giocatori prontissimi a scaldarsi, tra cui Maggio e soprattutto Quagliarella, che in 45 minuti ha fatto meglio di Iaquinta, che in 3 partite intere non ha avuto nessun successo la sua presenza, se non fosse per il gol su rigore dell'1-1 contro la Nuova Zelanda a Nelspruit. C'è da notare il fatto che i convocati di Lippi provengono quasi tutti dalla Juventus, squadra che al nostro CT sembra che gli stia personalmente simpatica. A noi è capitato il girone che molti consideravano il più facile del Mondiale, ma il gol del Paraguay all'esordio ha cambiato tutte le nostre aspettative sui nostri connazionali. Purtroppo, in Italia non ci sono più i fuoriclasse di una volta: Totti, Toni, Del Piero, Materazzi, Grosso, eccetera, mentre in altri Paesi noti nel calcio ci sono molti fuoriclasse fuoriclasse. Su questo non ho più nient'altro da dire.  — Questo commento non firmato è stato inserito da 82.55.101.135 (discussioni contributi) 13:51, 25 giu 2010.

Che delusione. Eravamo tutti consapevoli che la squadra non fosse granché, ma nessuno si aspettava una sconfitta del genere. Solo Quagliarella ha giocato bene. FRANZ LISZT 14:22, 29 giu 2010 (CEST)