Giappone, il G8 raggiunge un accordo sul clima: emissioni dimezzate entro il 2050

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

martedì 8 luglio 2008

George W Bush, principale oppositore del provvedimento

I primi 8 Paesi Paesi industrializzati, riuniti a Toyako in occasione del G8, hanno stabilito in nottata un piano comune sui cambiamenti climatici.

Proposto dal Giappone, questo provvedimento prevederebbe il dimezzamento delle emissioni di Gas serra entro l'anno 2050. Provvedimento, questo, giunto dopo continui rinvii promossi dagli Stati Uniti che hanno ceduto ad una situazione ormai insostenibile ed incontrollata.

Sono già scoppiati dibattiti fra gli ambientalisti che chiedevano il dimezzamento delle emissioni entro il 2020.

Fonti[modifica]