Lecco: dirigente PdL invitato a dimettersi per aver bucato le gomme all'auto di un disabile

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

mercoledì 3 ottobre 2012
Il presidente dell'ALER (Azienda lombarda per l'edilizia residenziale) di Lecco, Antonio Piazza, è stato invitato dal suo partito, il PdL, a dimettersi. Il presidente Piazza qualche settimana fa si era reso protagonista di un fatto di cui si è avuta notizia solo negli ultimi giorni: aveva lasciato la sua Jaguar in un parcheggio riservato ai disabili, suscitando le proteste di un automobilista che avrebbe avuto diritto al posto e che si è rivolto ai vigili urbani. Gli agenti della polizia locale hanno multato l'auto di Piazza, provocandone la reazione: il presidente dell'ente di edilizia popolare ha aspettato che i vigili si allontanassero per poi bucare le gomme della macchina dell'uomo che aveva segnalato l'infrazione, ma è stato ripreso dalle telecamere e visto da alcuni dipendenti dell'ALER.

Il senatore Mario Mantovani, coordinatore lombardo del PdL, ha successivamente dichiarato di aver accolto le dimissioni di Piazza dal Popolo della Libertà e di auspicare che l'assessore accolga le dimissioni di Piazza da presidente dell'ALER.


Fonti[modifica]