Morto a 63 anni il giornalista Franco Carlini

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

giovedì 30 agosto 2007

Si è spento ieri notte a Genova il giornalista sessantatreenne Franco Carlini, colto da un malore nella sua abitazione.

Nonostante fosse laureato in fisica, nel 1989, dopo aver svolto dal 1972 il mestiere di ricercatore all'Istituto di Cibernetica e Biofisica del CNR, iniziò ad occuparsi di giornalismo sul Corriere della Sera e, successivamente, alla redazione di libri. Ha collaborato con il Manifesto e con l'Espresso fondando le rubriche "Chips and Salsa" e "Cyber e dintorni".

Tra i libri pubblicati ricordiamo Chips & Salsa. Storie e culture del mondo digitale (1995), Internet, Pinocchio e il Gendarme. Le prospettive della democrazia in rete (1996), Lo Stile del Web parole e immagini nella comunicazione di rete (1999) e il recente Parole di carta e di web, Ecologia della comunicazione (2004).

È stato fondatore nel 1997 della Totem, che ha curato il sito Trash.it, la testata riguardante notizie spazzatura e il blog Tel&Co.

Fonti