Morto l'ex calciatore Carlo Petrini

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

lunedì 16 aprile 2012

Un'altra morte nel mondo del calcio italiano. Oggi è infatti venuto a mancare, all'età di 64 anni, Carlo Petrini, ex calciatore attivo fra gli anni sessanta e i primi anni ottanta.

In carriera vinse la Coppa dei Campioni 1968-1969 con il Milan e la Coppa Italia 1970-1971 con il Torino; la sua attuale notorietà però non è dovuta tanto ai successi sportivi quanto alla pubblicazione, nel 2000, del libro autobiografico Nel fango del dio pallone, in cui denunciò l'uso del doping nel calcio. In seguito pubblicò altri otto libri.

A causa di una grave forma di glaucoma, che gli ha fatto quasi perdere l'occhio sinistro e compromesso quello destro, è stato sottoposto a cinque interventi chirurgici. Si sospetta che la malattia potesse essere correlata all'abuso di farmaci, forse anche dopanti, avvenuto durante la carriera agonistica.

Fonti[modifica]