Premier League 2012-2013: Chelsea capolista dopo la terza giornata

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

martedì 4 settembre 2012

Il Chelsea è al comando della Premier League dopo la terza giornata di campionato giocatasi tra l'1 e il 2 settembre.

Sabato 1 settembre lo Swansea è stato fermato sul 2-2 dal Sunderland: al 40' Steven Fletcher porta avanti gli ospiti ma nei minuti di recupero del primo tempo lo Swansea pareggia con Wayne Routledge. Il recupero è molto lungo e Fletcher riesce a trovare la rete del 1-2 al 7' di recupero. Il primo tempo si conclude con il vantaggio del Sunderland. I padroni di casa, che fino a questo momento avevano collezionato 2 vittorie in altrettante giornate di campionato, realizzando il 2-2 con una marcatura ad opera di Michu. Al 71' viene espulso Chico nelle file dello Swansea ma il punteggio non cambia.

Il West Bromwich vince in casa contro l'Everton per 2-0: a segno Shane Long e Gareth McAuley nel secondo tempo. Grazie a questo successo il WBA sale a 7 punti, al secondo posto dietro al Chelsea, assieme a Swansea e Manchester City.

I Citizens vincono 3-1 in casa contro il QPR: Yaya Touré sigla 1-0 per i padroni di casa che chiudono la prima frazione di gioco in vantaggio. Bobby Zamora realizza il pareggio al 59' ma due minuti dopo Edin Džeko segna il 2-1 per il Manchester City che nel finale trova la rete del 3-1 con Carlos Tévez.

Domenica 2 settembre l'Arsenal ha sconfitto il Liverpool in trasferta (reti di Lukas Podolski e di Santi Cazorla) il Newcastle ha pareggiato contro l'Aston Villa (Hatem Ben Arfa risponde a Ciaran Clark) mentre a Southampton il Manchester United coglie un'importante vittoria: Rickie Lambert porta in vantaggio i padroni di casa ma Robin van Persie sigla l'1-1. Nel secondo tempo Morgan Schneiderlin riporta in vantaggio il Southampton e nel finale due gol in 3' di van Persie (tripletta) ribaltano il punteggio portando alla vittoria i Red Devils.

Fonti[modifica]

  • «Partite»Soccerway.com, 2 settembre 2012