Pugilato: Irma entra nella storia, sarà la prima pugilatrice olimpica azzurra a Rio 2016

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

domenica 17 aprile 2016

Mappa di Rio de Janeiro che mostra i siti di gara per i Giochi olimpici del 2016.

Ai venturi Giochi olimpici di Rio 2016, l'Italia parteciperà anche coi guantoni di Irma Testa, la prima pugilatrice olimpica italiana. La prima dal 2012, che è stato l'anno che ha visto l'ammissione delle pugili donne ai Giochi.

Irma Testa ha ottenuto la qualificazione per i Giochi di Rio 2016, nella categoria 60 Kg. In questi giorni è in corso in Turchia, presso Samsun, il torneo continentale per le qualificazioni olimpiche. Irma ha vinto la finale battendo la bulgara Staneva 2-1, e si è aggiudicata uno dei due pass che erano disponibili per la categoria.

Irma è nata a Torre Annunziata il 28 dicembre 1997; è tesserata nelle Fiamme Oro e la sua carriera è stata finora promettente:

  • Campionessa mondiale Junior categoria 51 kg nel 2013.
  • Medaglia d'argento ai Mondiali Youth di Sofia nel 2014
  • Medaglia d'argento ai Giochi olimpici giovanili di Nanchino categoria 51 kg nel 2014.
  • Campionessa mondiale Youth categoria 57 kg (piuma) nel maggio 2015.

Oltre ad Irma la squadra azzurra del pugilato conta su altri due elementi: Valentino Manfredonia e Clemente Russo, anch'essi qualificati.

In totale a Rio 2016 parteciperanno 185 azzurri (di cui 101 uomini ed 84 donne) in 21 discipline differenti. I pass individuali sono 57.

Olympic rings without rims.svg
Segui lo Speciale dedicato ai Giochi della XXXI Olimpiade!
Wikinews-logo.svg


Fonti[modifica]