Pugilato: Nick Blackwell è uscito dal coma indotto, ad una settimana dalla sconfitta

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

lunedì 4 aprile 2016

Dopo la sconfitta del 26 marzo, Nick Blackwell era svenuto e tenuto in coma farmacologico presso il St. Mary's Hospital di Londra. Lunedì 4 aprile si è svegliato ed ha parlato con familiari ed amici.

L'amico Kugan Cassius ha twittato: «La miglior notizia che avremmo potuto sentire: Nick si è svegliato dal coma indotto e parla con i famigliari e gli amici». Anche il suo avversario che lo ha sconfitto, Chris Eubanks jr, si congratula con lui.

Inoltre c'è l'agenzia che promuove l'atleta, la Henessy Sports, a diramare la buona notizia: «Ha cominciato a uscire dal coma sabato scorso, dopo che i sedativi gli erano stati gradualmente ridotti. Il giorno seguente ha parlato con alcuni suoi familiari. In molti abbiamo pregato per lui, e ora Nick ha vinto il suo match più duro». Informano inoltre che gli ematomi riportati dal giovane erano siti al di fuori della scatola cranica, perciò non è stato necessario intervenire chirurgicamente.

Articoli correlati[modifica]

Fonti[modifica]