Cedegolo: inaugurato il nuovo museo dell'idroelettricità

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

sabato 13 settembre 2008

Stamattina alle 11.00, nel comune di Cedegolo, è stato inaugurato il Museo dell'Energia Idroelettrica di Valcamonica alla presenza di numerose autorità: il presidente della regione Lombardia Roberto Formigoni, il presidente della provincia di Brescia Alberto Cavalli, il presidente della Comunità Montana della Valle Camonica Alessandro Bonomelli, il presidente del BIM della Valle Camonica Edoardo Mensi, e numerosi altri sindaci locali.

Molti degli spettatori, in attesa sotto una pioggia battente, si attendevano anche la preannunciata comparsa del Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca italiano Mariastella Gelmini, che però non si è presentata all'appuntamento.

Il museo inaugurato oggi sarà uno dei principali siti di archeologia industriale della provincia di Brescia, inserito nel sistema museale "MusIL", che divide rispettivamente in quattro sedi: Brescia, Rodengo Saiano, San Bartolomeo e Cedegolo.

Gli spazi espositivi della struttura si estendo per 2600 metri quadri, e si presentano ricchi di reperti industriali ormai in disuso. I locali sone stati invece studiati per interagire con il visitatore in modo multimediale, tramite luci e suoni.

Galleria fotografica[modifica]

Fonti[modifica]

Collegamenti esterni[modifica]