È morta Amy Winehouse

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

sabato 23 luglio 2011

La cantante Amy Winehouse. È stata trovata morta in circostanze ancora da chiarire.

Lutto nel mondo dello spettacolo. È stata trovata morta Amy Winehouse, la star dell'R&B, nel suo appartamento a Camden Square, a nord di Londra.

Famosa per il suo uso di droghe e alcol, aveva dovuto annullare il tour per i suoi problemi: «Tutte le persone che le sono vicine intendono fare tutto il possibile per aiutarla a tornare al suo meglio e le sarà dato il tempo necessario perché questo avvenga» dichiarò il suo manager.

E proprio un mix di farmaci e alcol, secondo i tabloid inglesi, avrebbe stroncato la vita della cantante a soli 27 anni. Tuttavia, la polizia, avvertita da una chiamata alla 15:54, ha riferito che le circostanze della morte sono tutt'ora da chiarire. Secondo il giornale londinese Sunday Times la cantante si sarebbe suicidata. L'autopsia è prevista per domenica 24 luglio 2011.

Amy Jade Winehouse era nata il 14 settembre 1983 a Enfield, nel Middlesex, da una famiglia ebraica. Il padre, di origine russa, era un tassista. La madre invece faceva l'infermiera. All'età di dieci anni aveva fondato il suo primo gruppo chiamato Sweet 'n' Sour. Durante la sua fulminea carriera da cantante pubblicò due album, Frank nel 2003 e Back to Black nel 2006, raggiungendo i vertici delle classifiche soprattutto con il singolo Rehab.

Fonti[modifica]