ATP e WTA di Londra allo stadio di Wimbledon 2005

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

20 giugno 2005

Prima giornata di Wimbledon
Italiani tutti al secondo turno, il successo più importante è sicuramente quello di Adriana Serra Zanetti contro Patty Schnyder numero 10 del seeding. La Vinci continua nel migliore dei modi la propria stagione sull'erba, dopo la semifinale al Tier II ha superato la ostica giapponese Sugyhama testa di serie numero 23. Ottimi ma comunque secondo pronostico anche i successi di Silvia Farina e di Alessio Di Mauro.

Nella giornata di domani, al maschile l'incontro più difficile è quello che oppone Filippo Volandri (assolutamente non avvezzo all'erba) all'autraliano Wayne Arthurs. Inoltre non si riesce a capire la logica della preparazione all'erba dei nostri tennisti che non hanno praticamente mai giocato nei tornei in avvicinamento a Wimbledon. Volandri non ha giocato alcun torneo e si può pensare che abbia svolto una preparazione specifica per l'erba, mentre Potito Starace è andato a giocare un challenger sulla terra la settimana scorsa quindi arriva a Wimbledon senza una minima preparazione.

21 giugno 2005

Seconda giornata
Male sia Volandri che Starace, sconfitte assolutamente prevedibili per giocatori che considerano il torneo di Wimbledon senza alcuna adeguata preparazione.

Molto sorprendente invece la sconfitta della Schiavone, e confortante la vittoria di Daniele Bracciali su Ivo Karlovich, tennista con una mobilità limitata ma che grazie al proprio fisico (208 cm. di altezza) è assai pericoloso sui campi veloci. Grazie alla risposta al servizio (forse il miglior colpo di Daniele) ha portato a casa il match, adesso incontrerà Roddick e se giocherà il suo miglior tennis l'americano dovrà stare attento.

Vittoria secondo pronostico della Pennetta e sconfitte abbastanza prevedibili di Garbin e Camerin (entrambe non stanno attraversando un buon momento di forma).

Per quanto riguarda gli altri incontri sono andati tutti secondo pronostico, ottimo il primo turno di Nadal, giocatore totalmente da scoprire sui campi in erba. L'unico inglese con certi favori del pronostico per proseguire nel torneo londinese ha esordito ieri sul campo centrale con non pochi problemi contro il finlandese Nieminen. Gli inglesi sperano che ciò sia dovuto solo a problemi legati all'esordio nel torneo.

22 giugno 2005

Terza giornata
La Vinci, prima italiana in gara oggi, ha vinto nettamente con la lussemburghese Kremer con cui aveva perso l'unico precedente tenutosi sull'erba di Birmingham l'anno scorso. Tra poco scenderanno in campo sempre sul campo n° 6 Silvia Farina e Alessio Di Mauro. Mentre l'ultima italiana in gara oggi è la Serra Zanetti in campo come ultimo match sul campo n°14.

Fonti[modifica]

Sito ufficiale del torneo di Wimbledon