Abito di Marilyn Monroe venduto all'asta per 5,5 milioni di dollari

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

martedì 21 giugno 2011


È stato venduto ad un'asta a Beverly Hills l'abito bianco di Marilyn Monroe, battendo così ogni record per quanto riguarda le aste dedicate agli abiti delle star di Hollywood. Il nome dell'acquirente, che dovrà sborsare 5,5 milioni di dollari, è rimasto anonimo.

L'abito in questione è presente nel film "Quando la moglie è in vacanza", nella scena in cui il vento proveniente dai condotti di aerazione della metropolitana solleva la gonna di Marilyn Monroe.

Il vestito era tra le circa 600 "memorabilia", per lo più degli abiti di scena, appartenenti alla collezione dell'attrice Debbie Reynolds.

Una delle collezioniste presenti all'asta, Keya Morgan, ha dichiarato che i prezzi per gli oggetti battuti sono stati folli, specialmente in questo periodo di crisi. Sono stati venduti altri tre vestiti della Monroe (comparsi nei film "Gli uomini preferiscono le bionde", "Follie dell'anno" e "La magnifica preda") per un totale di 2,7 milioni di dollari. Altri abiti venduti degni di nota sono stati indossati da Judy Garland nel "Il mago di Oz" e da Rodolfo Valentino in "Sangue e arena", inoltre è stata venduta una delle bombette nere utilizzate da Charlie Chaplin.

Fonti[modifica]


Wikinews
Questo articolo, o parte di esso, deriva da una traduzione di Haljina Merilin Monro za 5,6 miliona dolara, pubblicato su Wikinews in serba.