Aerei etiopici bombardano l'aeroporto di Mogadiscio

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

lunedì  25 dicembre 2006

Somalia&land map.png

Fonti ufficiali dello scalo di Mogadiscio hanno riferito che oggi aerei militari etiopici hanno bombardato l'aeroporto. Abdirahim Adan, direttore dell'aerostazione, ha dichiarato: «Stiamo ancora cercando di valutare i danni, ma ci risulta che una persona sia stata ferita».

Mancano ancora informazioni più precise, ma l'attacco denota l'intenzione del governo di Addis Abeba di proseguire una guerra diretta in territorio somalo. Diversa la versione dell'Etiopia: secondo il primo ministro Meles Zenawi, infatti, l'operazione è una «autodifesa» contro la minaccia costituita da «terroristi» islamici.

Fonti[modifica]