Amalfi chiude i festeggiamenti per Sant'Andrea con il cardinale Bertone

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

lunedì 1 dicembre 2008

Nella giornata di ieri, domenica 30 novembre 2008, in occasione della festa patronale dedicata a Sant'Andrea Apostolo, si sono conclusi solennemente ad Amalfi i festeggiamenti per l'ottavo centenario della traslazione delle reliquie del santo da Costantinopoli alla città costiera campana da parte del cardinale Pietro Capuano.

Alle 10 si è tenuta la Messa solenne, celebrata da monsignor Orazio Soricelli, Arcivescovo della Diocesi di Amalfi-Cava dei Tirreni, a cui a fatto seguito alle 11:30 la processione del busto in argento raffigurante Sant'Andrea; alle 18:00, invece, si è celebrata una Messa liturgica presieduta dal Cardinale e Segretario di Stato della Città del Vaticano Tarcisio Bertone, con la partecipazione massiccia delle autorità, delle forze dell'ordine e dei fedeli.

I festeggiamenti, iniziati l'8 maggio scorso con la presenza del Patriarca di Costantinopoli Bartolomeo I (e in coincidenza con l'anniversario della traslazione, la cui celebrazione ufficiale avvenne l'8 maggio 1208) e preceduti dal passaggio della reliquia del cranio nei vari comuni della Diocesi, hanno visto, tra i vari avvenimenti programmati in questi 6 mesi, la visita dell'Arcivescovo di Napoli Crescenzio Sepe il 27 giugno (in occasione della festa annuale in cui si ricorda il miracolo attribuito a Sant'Andrea, secondo il quale sventò nel 1544 l'attacco via mare della flotta di Ariadeno il Barbarossa) e l'udienza di Papa Benedetto XVI nell'Aula Paolo VI il 22 novembre, a cui hanno partecipato in pellegrinaggio le rappresentanze dei comuni della Diocesi di Amalfi-Cava.

Fonti[modifica]