Andorra: ritorno all'Eurovision Song Contest?

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

giovedì 21 maggio 2020

EuroAndorra.svg

Che il piccolo principato possa ritornare all'Eurovision Song Contest? Già dagli ultimi mesi dell'anno scorso era ventilata la possibilità di finanziare la partecipazione del Principato di Andorra all'Eurovision Song Contest in occasione della sessantacinquesima edizione del festival, che si sarebbe dovuta tenere la scorsa settimana. A dire il vero l'emittente RTVA aveva confermato che almeno per il 2020 non sarebbe tornata a partecipare pur ammettendo che erano in corso delle trattative per un eventuale ritorno. Più di recente la stessa emittente aveva confermato però che non c'era intenzione di tornare a partecipare.

Tuttavia in un'intervista rilasciata al quotidiano catalano Ara la cantante danese ma residente nel principato Susanne Georgi, ultima rappresentante del microstato all'Eurovision Song Contest 2009, ha affermato di aver proposto ad RTVA e al governo andorrano una soluzione al problema dei fondi da reperire per la partecipazione, poiché quando Andorra si ritirò dalla competizione fu quello il principale lamento, unito probabilmente alla scarsità dei risultati ottenuti, ossia l'utilizzo di uno sponsor esterno. La proposta infatti eviterebbe grandi esborsi all'emittente (e dunque al governo) ed è una formula utilizzata anche da un altro piccolo stato europeo: San Marino, che partecipa alla manifestazione musicale ininterrottamente dal 2008.

Fonti[modifica]

Wikipedia

Wikipedia ha una voce su Andorra all'Eurovision Song Contest.