Attualità/Anno 2004 - Ottobre

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

29 ottobre 2004, venerdì[modifica]

28 ottobre 2004, giovedì[modifica]

  • Cisgiordania: La stampa internazionale dà conto con grande risalto delle "critiche" condizioni di salute in cui versa il leader palestinese Yasser Arafat; da tempo ammalato, dovrebbe essere quanto prima trasferito per accertamenti in un ospedale di Parigi. Arafat - che ha compiuto 75 anni ad agosto - è dal 1969 la guida politica del popolo palestinese da decenni in conflitto con lo stato di Israele. (Fonte Agenzia ANSA)

  • Russia: Tredici minatori morti e 23 feriti costituiscono il bilancio della sciagura avvenuta in una miniera di carbone| di Listvyazhnaya (zona siberiana| di Kemerovo). La disgrazia è stata causata molto probabilmente dall'autocombustione di gas grisù accumulatosi nelle gallerie. Al momento della sciagura erano 103 i lavoratori in servizio; circa una settantina sono riusciti a risalire incolumi in superficie ponendosi in salvo. (Fonte: AGI)

23 ottobre 2004, sabato[modifica]

  • Austria: È stato recuperato in un bacino idrico sulle Alpi Salisburghesi il corpo senza vita di Helmut Simon, 67 anni, alpinista tedesco, che nel 1991 aveva recuperato sul versante italiano del ghiacciaio del Similaun, il corpo mummificato di un cacciatore vissuto cinquemila anni fa, la mummia del Similaun, subito ribattezzata Otzi. Simon era scomparso dal 18 ottobre 2004 durante un'escursione. Si ritiene che, percorrendo uno stretto ed impervio sentiero, sia caduto in un canalone morendo sul colpo. (Fonte: QN)

17 ottobre 2004, domenica[modifica]

  • USA: Sono stati dissequestrati i due server di Independent Media Center posti sotto sequestro dall'FBI. La vicenda rimane al centro del dibattito su vari siti internet. Il governo italiano è stato citato come uno dei richiedenti il sequestro. Indymedia è da molti anni il fulcro di un movimento di "informazione dal basso" internazionale: il provvedimento ha censurato tutti i contenuti di almeno venti siti.
  • Australia: Con la splendida vittoria nel Gran Premio d'Australia a Philip Islands, Valentino Rossi si è laureato campione con una gara d'anticipo del mondo nella classe MotoGP. È il sesto titolo, il terzo consecutivo nella classe regina (quarto se si considera il titolo nella classe 500, sostituita poi dalla MotoGP), ai quali vanno aggiunti altri tre titoli in altrettante classi, che lo rendono l'unico pilota della storia ad aver vinto il titolo in quattro diverse categorie.

14 ottobre 2004, giovedì[modifica]

11 ottobre 2004, lunedì[modifica]

  • USA: L'attore cinematografico statunitense Christopher Reeve, popolare Superman| dello schermo, è morto domenica al Northern Westchester Hospital di Bedford (New York), dove era stato ricoverato d'urgenza per collasso cardiocircolatorio. Da tempo gravemente ammalato per i postumi di una caduta da cavallo, si era fortemente battuto nella battaglia per i diritti civili dei disabili. Aveva 52 anni.

10 ottobre 2004, domenica[modifica]

  • Egitto: Sono stati recuperati i corpi delle due giovani italiane, Sabrina e Jessica Rinaudo, morte nell'attentato compiuto giorni fa all'Hotel Hilton di Taba, nella regione del Sinai. L'identificazione delle due giovani, rimaste sepolte sotto il cumulo di macerie, è avvenuta "oltre ogni ragionevole dubbio", ha fatto sapere l'istituto di medicina legale di Tel Aviv, dove sono stati effettuati i primi rilievi necroscopici.

9 ottobre 2004, sabato[modifica]

  • Iraq: Non ha trovato per ora conferme la notizia della morte di Tareq Aziz, numero due del regime iracheno guidato dal deposto presidente Saddam Hussein. Secondo tale notizia, fatta circolare da un'emittente televisiva con sede a Dubai (che ha citato fonti della Croce Rossa Internazionale di Baghdad), e ripresa dalla TV satellitare del Qatar Al Jazira, Aziz sarebbe morto per uno scompenso cardiaco in un carcere di massima sicurezza situato in territorio iracheno.

7 ottobre 2004, giovedì[modifica]

  • Regno Unito: alle 18 circa, alcuni agenti dell'FBI si sono recati presso la sede inglese di Rackspace, l'azienda presso la quale risiedono normalmente i server che ospitano molti siti locali di Independent Media Center (fra cui quello italiano), ottenendo il sequestro delle due macchine preposte allo scopo. Secondo quanto è stato possibile sapere, l'ordine di sequestro avrebbe tra i suoi mandanti anche il governo italiano. Il comunicato stampa rilasciato da Indymedia è disponibile a questa pagina.

4 ottobre 2004, lunedì[modifica]

3 ottobre 2004, domenica[modifica]

  • Francia: Il capo dell'organizzazione separatista basca| ETA| Mikel Albisu Iriarte, detto Mikel Antza è stato catturato a Salies-de-Béarn (dipartimento dei Pirenei atlantici) all'alba dagli agenti della divisione antiterrorismo| francese. Il governo spagnolo ha ritenuto l'operazione "di grandissima importanza" e di aver "decapitato" l'organizzazione.