Australia: quattro persone morte sull'attrazione di un parco giochi

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

martedì 25 ottobre 2016
Nel parco divertimenti australiano Dreamland di Coomera, nel Queensland, quattro persone sono morte dopo un malfunzionamento dell'attrazione "Thunder River Rapids", un'attrazione che consiste in dei gommoni che galleggiano secondo un percorso prestabilito. Secondo i primi rilevamenti delle autorità, due persone sono state sbalzate fuori dal gommone della giostra, mentre altre due sono rimaste intrappolate nei sedili.

Lisa Capes, testimone oculare dell'avvenimento, ha raccontato all'emittente australiana ABC di aver visto delle persone fuggire urlando dall'attrazione:

«Stavo parlando con uno dei ragazzi e mi ha detto che è accaduto al gommone davanti al suo, la zattera si è capovolta e tutti sono fuggiti urlando»

Todd Reid, portavoce della polizia, ha confermato che le autorità hanno requisito i filmati delle telecamere a circuito chiuso dell'attrazione per capire cosa sia successo e a cosa sia dovuto l'incidente. Nel frattempo, il parco è stato chiuso.

Fonti[modifica]