Bagheria: tolti i cassonetti dei rifiuti indifferenziati

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

venerdì 15 luglio 2016

In seguito al periodo di difficoltà di gestione dei rifiuti sul territorio siciliano, risolto temporaneamente con la possibilità, data dalla Regione, per i sindaci di conferire i rifiuti nella discarica palermitana di Bellolampo, il sindaco di Bagheria Patrizio Cinque ha deciso di far togliere fisicamente i cassonetti dei rifiuti indifferenziati. L'intenzione è quella di obbligare i cittadini a fare la raccolta differenziata nei nove punti di conferimento sparsi per il comune e per le sue frazioni, promettendo multe salate a chi non dovesse rispettare quest'obbligo. Da lunedì 18 luglio inoltre, nel centro storico di Bagheria, inizierà anche la raccolta porta a porta con modalità ancora da stabilire.

La raccolta differenziata a Bagheria è iniziata ad agosto del 2014, ed a fine di quell'anno ha registrato un risultato del 2% sul totale del conferimento dei rifiuti. Non ci sono tuttora dati relativi alla raccolta del 2015.

Fonti[modifica]