Berlusconi: andate a votare

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

17 giugno 2006

La vittoria del "sì" al referendum costituzionale del 25 e 26 giugno prossimi «sarebbe una lezione data a questa sinistra»: con queste parole, il leader della Casa delle libertà, Silvio Berlusconi, è intervenuto sulla imminente consultazione che vedrà gli italiani chiamati ad esprimersi sulla riforma costituzionale approvata dalla maggioranza di centrodestra. «La sinistra non sta affatto governando, ma sta esercitando il potere spartendosi i ministeri. Il suo unico programma - ha aggiunto Berlusconi, prima di invitare nuovamente tutti gli italiani ad andare a votare - è quello di distruggere il lavoro che abbiamo fatto in 5 anni, dicendo "no" all'ammodernamento della giustizia, della scuola, alle grandi opere».

Fonte[modifica]