Bolivia: referendum approva la nuova costituzione

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

lunedì 26 gennaio 2009

Il referendum che si è tenuto ieri in Bolivia ha approvato, con circa il 60% dei consensi, la nuova costituzione fortemente voluta dal governo.

Il presidente Evo Morales ha dichiarato: «Oggi il 25 gennaio 2009 si rifonda una nuova Bolivia che offre pari opportunità a tutti i boliviani e si chiude lo stato coloniale».

Nella nuova carta fondamentale sono stati sanciti da un lato più poteri al governo statale per quanto riguarda l'economia, dall'altro un riconoscimento del diritto delle 36 "nazioni indigene" che abitano nel paese.

Un secondo quesito referendario che chiedeva ai boliviani se il limite dei latifondi dovesse esser posto a 500 oppure a 1000 ettari, ha fatto prevalere la prima scelta.

Fonti[modifica]