Bundesliga: piccolo incidente in campo per l'arbitra Bibiana

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

giovedì 7 ottobre 2010

L'arbitra Bibiana Steinhaus

L'arbitra di calcio tedesca Bibiana Steinhaus è assurta involontariamente agli onori della cronaca durante la partita Hertha Berlino - Alemannia Aachen, disputata li 5 ottobre 2010, gara della seconda divisione della Bundesliga.

Al cinquantacinquesimo minuto di gioco infatti, il giocatore Peter Niemeyer dello Hertha Berlino ha sfiorato la direttrice di gara all'altezza del petto; in seguito ha dichiarato: «Volevo solamente darle una pacca sulle spalle, ma dobbiamo pure intrattenere un po’ il pubblico...». Dal canto suo la signorina non si è scomposta più di tanto: «Questo è il calcio possono capitare cose del genere. Il tocco è stato del tutto involontario, e il giocatore si è subito scusato».

La ragazza, affettuosamente chiamata "Bibi" in Germania, è l'unica arbitra donna del campionato tedesco. Tuttavia non è il mero primato la sua particolarità, poiché sta lentamente scalando i gradini di una carriera promettente. Figlia di un arbitro, ha iniziato ad arbitrare a sedici anni (l'età minima); dirige gare di calcio professionistico dalla stagione 2007-2008, iniziando dalla seconda divisione, passando poi alla Coppa di Germania.

Nella vita Bibi è una agente di polizia, ed ha partecipato al vertice del G8 di Heiligendamm, nel 2007. «Legge e ordine sono molto importanti per me», ha dichiarato.

Fonti[modifica]