Calcio: Al ''Benito Stirpe'' di Frosinone lunedi 25 marzo ultima gara pre-Europei per l'Italia Under 21

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

Frosinone, domenica 24 marzo 2019

Al Benito Stirpe di Frosinone lunedi 25 marzo ultima gara pre-Europei per l'Italia Under 21

Allo stadio Benito Stirpe di Frosinone è in programma domani lunedi 25 marzo l'incontro amichevole under 21 Italia-Croazia. Si tratta dell'ultima gara degli azzurrini prima dei prossimi europei, ospitati per la prima volta dal nostro Paese.

Contro i croati, peraltro qualificati alla prossima fase finale dell'europeo, si prefigura il ballottaggio tra i portieri Audero e Meret, mentre in difesa dovrebbe esserci di nuovo Bonifazi centrale insieme probabilmente a Romagna. In mezzo al campo potrebbe esordire dall'inizio il centrocampista frusinate Valzania, beniamino del pubblico di casa. In attacco Cutrone, Parigini e Orsolini vanno a completare il classico 4-3-3.

Nell'ultima uscita stagionale i ragazzi di Di Biagio non sono andati oltre il pareggio a reti inviolate contro i pari età dell'Austria, mentre nei precedenti 10 incontri del 2018 si sono imposti in sole tre occasioni al cospetto di Serbia, Tunisia e Albania. Nell'ultimo incontro amichevole la nostra rappresentativa, dopo una buona prima mezz'ora ha faticato contro gli austriaci, rischiando anche in un paio di circostanze di subire il vantaggio ospite. Le occasioni di Bonazzoli e Locatelli hanno difettato in cinismo e l'ampio turn-over della ripresa non ha sortito effetti.

L'Italia è dunque alla ricerca di un successo liberatorio allo Stirpe che possa essere di buon auspicio per gli imminenti Europei. D'altronde nell'unico altro match ospitato nel nuovo impianto frusinate, inaugurato appena un anno e mezzo fa, Parigini e compagni si sono imposti per 3 a 2 sulla Russia, andando a segno con Orsolini, Verde e lo stesso Parigini.

Lo stadio che ospita il Frosinone ha una capienza di 16.227 posti tutti al coperto e prende il nome da Benito, padre dell'attuale presidente Maurizio Stirpe e suo predecessore alla guida del club ciociaro. E' il terzo impianto moderno in Italia direttamente gestito da un club calcistico, dopo l' Allianz Stadium e la Dacia Arena. Si tratta inolre del secondo stadio per capienza utilizzato nel Lazio dopo l'Olimpico di Roma. Lo Stirpe è stato inserito, unico italiano, nella lista dei 27 impianti sportivi in lizza per il titolo di Stadium of the year del 2017 insieme ad impianti quali il Wanda Metropolitano e il Lužniki, sede della finale mondiale di Russia 2018.

Fonti[modifica]

Wikipedia

Wikipedia ha una voce su Stadio Benito Stirpe.