Calcio: la Juventus sconfigge il Napoli e vince la Supercoppa italiana 2012

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

Pechino, sabato 11 agosto 2012

Gianluigi Buffon, il capitano della Juventus.

Finisce con la vittoria della Juventus sul Napoli la Supercoppa italiana 2012 disputata oggi nello Stadio nazionale di Pechino: il risultato finale è di 4-2 a favore dei bianconeri. La partita, che si è protratta fino ai tempi supplementari, ha visto quattro gol nei tempi regolamentari e i restanti nei supplementari.

La prima rete della partita è del Napoli, con Cavani al 27', a cui risponde il neo-acquisto bianconero Asamoah dieci minuti dopo. Il terzo gol è ancora azzurro grazie a un pallonetto di Pandev su Buffon a quattro minuti dal termine del primo tempo. Il pareggio della Juventus arriva nel secondo tempo con un rigore di Vidal al 26'. Successivamente vengono comminate due espulsioni a danno del Napoli, la prima a Pandev, espulso per aver detto qualche parola di troppo all'assistente di Mazzoleni, benché il giocatore affermi di non aver insultato nessuno, successivamente arriva il secondo giallo a Zúñiga a causa di una fallo su Giovinco. Durante la seconda espulsione l'allenatore della squadra partenopea, Mazzarri, viene a sua volta espulso per proteste.

I tempi regolamentari finiscono sul 2-2, e nei supplementari arrivano l'autogol di Maggio e il primo gol stagionale di Vučinić. Per la prima volta Buffon solleva un trofeo come capitano della Juventus mentre tutta la squadra dedica il trofeo all'allenatore Conte, sostituito in panchina da Carrera a seguito della squalifica per lo scandalo italiano del calcioscommesse. Il Napoli successivamente diserta la premiazione e annuncia il silenzio stampa per protestare contro l'arbitraggio di Mazzoleni.

Il tabellino[modifica]

Juventus - Napoli 4-2

  • Juventus (3-5-2): - Buffon; Barzagli, Lúcio, Bonucci; Lichtsteiner (43' st Padoin), Vidal, Pirlo, Marchisio, Asamoah; Giovinco (11' sts Giaccherini), Matri (1' st Vučinić). A disp: Storari, Marrone, De Ceglie, Quagliarella. All: Carrera
  • Napoli (3-5-2): - De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro (17' st Fernández), Britos; Maggio, Behrami, Inler, Zúñiga; Hamšík (23' st Gargano); Pandev, Cavani. A disp: Rosati, Aronica, Dossena, Insigne, Vargas. All: Mazzarri

Arbitro: Mazzoleni
Marcatori: 27' pt Cavani (N), 37' pt Asamoah (J), 41' pt Pandev (N), 26' st rig Vidal (J), 7' pts aut. Maggio (N), 11' pts Vucinic (J).
Ammoniti: Britos (N), Cannavaro (N), Behrami (N), Cavani (N), Lichtsteiner (J), Zúñiga (N), Giovinco (J), Bonucci (J). Espulsi: Pandev (N), Zúñiga (N)

Fonti[modifica]