Calcio Italia campionato nazionale Serie A 2005-2006 10° giornata andata

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

29 ottobre 2005
30 ottobre 2005

Campionato italiano di calcio Serie A (10° giornata andata)[modifica]

Per vedere il calendario completo vai alla pagina Speciale Calcio Serie A.

Classifica: 10° giornata di andata
Juventus 27
Milan 25
Fiorentina 22
Inter 19
Livorno 18
Chievo 16
Palermo 16
Lazio 15
Roma 15
Empoli 14

 
Sampdoria 14
Siena 14
Udinese 14
Ascoli 11
Reggina 9
Messina 8
Parma 6
Treviso 5
Cagliari 4
Lecce 4

(*) 29 ottobre 2005

Tabellini[modifica]

Milan-Juventus[modifica]

Reti: Seedorf (M) 14' p.t., Kakà (M) 27' p.t., Pirlo (M) 46' p.t., Trezeguet (J) 31' s.t.
Milan: Dida, Stam, Nesta, Maldini, Serginho, Gattuso, Pirlo, Seedorf (Kaladze 41' s.t.), Kakà, F. Inzaghi (Vieri 24' s.t.), Gilardino (Cafu 35' s.t.). All. Ancelotti.
Juventus: Chimenti, Pessotto (Chiellini 41' p.t.), F. Cannavaro, Thuram, Zambrotta, Nedved (Del Piero 27' s.t.), Emerson, Vieira, Camoranesi (Mutu 13' s.t.), Trezeguet, Ibrahimovic. All. Capello.
Arbitro: Bertini.

Il Milan ferma la marcia trionfale della Juventus, riaprendo un campionato che sembrava all'insegna dei colori bianconeri.

Sampdoria-Inter[modifica]

Reti: Diana (S) 6' p.t., Cambiasso (I) 31' p.t., Diana (S) 34' p.t., Cordoba (I) 40' p.t.
Sampdoria: Antonioli, C. Zenoni, M. Castellini, Sala, M. Pisano, Diana, Volpi, Palombo (Zauli 26' s.t.), Gasbarroni (Tonetto 11' s.t.), Bonazzoli (Della Bona 42' s.t.), Flachi. All. Novellino.
Inter: Julio Cesar, Cordoba, Samuel, Mihajlovic, Favalli (Recoba 42' s.t.), Figo (Zé Maria 35' s.t.), Pizarro, Cambiasso, Solari (Wome 18' s.t.), Adriano, Martins. All. Orsi (sostituisce Mancini squalificato).
Arbitro: Farina.

Tutto nel primo tempo: Diana porta per due volte la Sampdoria in vantaggio, ma viene sempre raggiunta. L'Inter si salva grazie ai propri "gregari".

Chievo-Empoli[modifica]

Reti: Semioli (C) 4' p.t., Riganò (E) 8' p.t., Tavano (E) 8' s.t., Pellissier (C) 16' s.t.
Chievo: Fontana, F. Moro, Mandelli, D'Anna, Lanna, Semioli, Zanchetta, Giunti, Franceschini (Obinna 11' s.t.), Amauri, Pellissier (Antonelli 32' s.t.). All. Pillon.
Empoli: Berti, Raggi, Coda, Lucchini (Almiron 38' s.t.), Bonetto, Buscè, Ficini, D. Moro, Serafini, Tavano, Riganò (Gasparetto 43' s.t.). All. Somma.
Arbitro: Stefanini.

Fiorentina-Cagliari[modifica]

Reti: Suazo (C) 23' p.t., Toni (F) 8' s.t., Jorgensen (F) 37' s.t.
Fiorentina: Frey, Ujfalusi, Di Loreto, Dainelli, Pancaro (Pasqual 1' s.t.), Fiore, Brocchi, Donadel (Pazienza 29' s.t.), Jorgensen, Bojinov (Pazzini 1' s.t.), Toni. All. Prandelli.
Cagliari: Campagnolo, Pisano, Canini, Bega, Agostini, Conti, Budel, Gobbi, Capone (Cossu 35' s.t.), Suazo (Langella 12' s.t.), Esposito. All. Ballardini.
Arbitro: Gabriele.

La squadra sarda domina il primo tempo ma non riesce a chiudere la gara; Toni e Jorgensen li castigano nel secondo tempo.
Il gol del Cagliari del primo tempo (23') nasce da un disimpegno errato di Di Loreto, Suazo salta Dainelli e batte il portiere Frey. Al 43' un tiro immediato, ma centrale, di Brocchi, non sorprende Campagnolo.
Il seconto tempo inizia con la rete di Toni che anticipa difensero e portiere e deposita in rete (8'). Esposito sorprende la Fiorentina con un contropiede da metà campo, inseguito dal solo Jorgensen, ma arrivato al limite del'area di rigore, conclude male. Toni sulla linea di fondo, crossa da destra verso il centro area, dove Jorgensen mette in rete. La partita si chiude con due espulsioni per i cagliaritani: Conti al 39' e Canini al 42'.

Lecce-Messina[modifica]

Reti: D'Agostino (M) 35' s.t., D'Agostino (M) 38' s.t.
Lecce: Sicignano, Angelo (Rullo 7' s.t.), Pecorari, Stovini, Diamoutene, Delvecchio, Ledesma, Cozzolino, Valdes (Eremenko 13' s.t.), Pinardi (Konan 22' s.t.), Vucinic. All. Baldini.
Messina: Storari, Cristante, Rezaei, Zanchi, Aronica, Giampà (Rafael 47' s.t.), Coppola, Donati, Sculli (Zoro 44' s.t.), Di Napoli (D'Agostino 20' s.t.), Muslimovic. All. Mutti.
Arbitro: M. Mazzoleni.

Livorno-Parma[modifica]

Reti: C. Lucarelli (L) 16' p.t., Morrone (L) 28' p.t.
Livorno: Amelia, Melara, Vargas, Galante, Balleri (Centi 36' s.t.), De Ascentis, Passoni, Morrone, Prates (Coco 14' s.t.), Lazetic (Paulinho 24' s.t.), C. Lucarelli. All. Donadoni.
Parma: Bucci, Cardone, Contini, Rossi, Pasquale, Marchionni (Cigarini 24' s.t.), Grella, Simplicio, Morfeo (Paponi 39' s.t.), Corradi, Delvecchio (Dedic 17' s.t.). All. Beretta.
Arbitro: Saccani.

Reggina-Lazio[modifica]

Reti: Zauri (L) 33' s.t. autorete
Reggina: Pavarini, Cannarsa (Franceschini 24' s.t.), De Rosa, Lucarelli, Mesto, Biondini, Paredes, Modesto, Cozza (Carrobbio 31' s.t.), Vigiani (Missiroli 17' s.t.), Amoruso. All. Mazzarri.
Lazio: Ballotta, Oddo, Stendardo, Cribauri, Zauri, Manfredini, Dabo, Liverani (Baronio 1' s.t.), Cesar (Giallombardo 31' s.t.), Pandev (Tare 7' s.t.), Rocchi. All. D. Rossi.
Arbitro: Rocchi.

Roma-Ascoli[modifica]

Reti: Panucci (R) 39' p.t., Domizzi (A) 38' s.t., Mexes (R) 46' s.t.
Roma: Doni, Panucci, Kuffour, Chivu, Cufrè, De Rossi, Dacourt (Tommasi 25' s.t.), Mancini (Mexes 37' s.t.), Perrotta, Taddei, Montella (Nonda 34' s.t.). All. Spalletti.
Ascoli: Coppola, Carbone, Paci, Domizzi, Tosto (Zanini 37' s.t.), Foggia, Cristiano (Guana 9' s.t.), Parola, Fini, Quagliarella, Ferrante (Bjelanovic 1' s.t.). All. Silva-Giampaolo.
Arbitro: Rizzoli.

Treviso-Siena[modifica]

Reti: Chiesa (S) 46' p.t.
Treviso: Zancopè, Dellafiore, Cottafava, Gustavo, Dossena (Giuliatto 26' s.t.), A. Filippini (Chiappara 25' s.t.), E. Filippini, Gallo, Parravicini (Reginaldo 13' s.t.), Beghetto, Fava. All. E. Rossi.
Siena: Mirante, Colonnese (Portanova 26' p.t.), Tudor, Legrottaglie, Alberto, D'Aversa (Gastaldello 43' s.t.), Vergassola, Falsini, Locatelli (Paro 21' s.t.), Bogdani, Chiesa. All. De Canio.
Arbitro: Bergonzi.

Udinese-Palermo[modifica]

Reti: -
Udinese: De Sanctis, Bertotto, Sensini, Felipe, Motta, Vidigal (Pinzi 30' s.t.), Obodo, Mauri, Muntari, Di Natale (Di Michele 27' s.t.), Rossini (Iaquinta 7' s.t.). All. Cosmi.
Palermo: Andujar, Zaccardo, Rinaudo, Barzagli, Grosso, Santana, Barone, Mutarelli, Bonanni (Codrea 1' s.t.), Brienza (Gonzalez 37' s.t.), Caracciolo (Makinwa 22' s.t.). All. Del Neri.
Arbitro: Rodomonti.