Calcio Italia campionato nazionale Serie A 2006-2007 19° giornata andata

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

14 gennaio 2007

Campionato italiano di calcio Serie A 2006-2007 (19° giornata andata)[modifica]

Per vedere il calendario completo vai alla pagina Speciale Calcio Serie A.

Inter 51
Roma 42
Palermo 38
Catania 29
Lazio 26 (2)
Empoli 25
Atalanta 24
Sampdoria 24
Milan 23 (3)
Udinese 23
(1) 1 punti di penalizzazione
(2) 3 punti di penalizzazione

Livorno 22
Torino 22
Siena 21 (1)
Cagliari 19
Fiorentina 19 (5)
Chievo Verona 17
Messina 16
Parma 12
Reggina 12 (4)
Ascoli 9
(3) 8 punti di penalizzazione
(4) 11 punti di penalizzazione
(5) 15 punti di penalizzazione

(*) 13 gennaio 2007

Tabellini[modifica]

Atalanta-Livorno 5-1[modifica]

Reti: Doni C. (A) 38' p.t., Doni C. (A) 46' p.t., Pfertzel (L) 8' s.t., Donati (A) 12' s.t., Ariatti (A) 22' s.t., Ventola (A) 50' s.t.
Atalanta: Calderoni, Adriano, Rivalta, Loria, Bellini, Ferreira Pinto (Defendi M. 40' s.t.), Migliaccio, Donati, Ariatti, Doni C. (Bombardini 26' s.t.), Zampagna (Ventola 29' s.t.). All. Colantuono.
Livorno: Amelia, Grandoni, Rezaei, Knezevic (Galante 37' p.t.), Pfertzel, Morrone, Coppola, Filippini A., Pasquale (Vidigal 27' s.t.), Vigiani, Lucarelli C.. All. Arrigoni.
Arbitro: Marelli.

Cagliari-Ascoli 1-0[modifica]

Reti: Suazo (C) 16' p.t. rig.
Cagliari: Fortin, Pisano F., López, Bianco, Agostini, Colucci L., Conti D., D'Agostino A. (Del Grosso 9' s.t.), Capone (Pepe S. 17' s.t.), Langella (Budel 32' s.t.), Suazo. All. Colomba.
Ascoli: Pagliuca, Vastola, Cudini (Pesce 26' s.t.), Nastase, Pecorari, Di Biagio, Fini, Bonanni (Guberti 17' s.t.), Zanetti P., Perrulli (Paolucci 1' s.t.), Bjelanovic. All. Sonetti.
Arbitro: Rizzoli.

Chievo Verona-Catania 2-1[modifica]

Reti: Stovini (Ca) 40' p.t., Semioli (Ch) 14' s.t., Pellissier (Ch) 19' s.t. rig.
Chievo Verona: Sicignano, Malagò, Mandelli, D'Anna, Marchese, Sammarco, Italiano V. (Luciano 31' s.t.), Brighi, Semioli (Moro F. 35' s.t.), Bogdani (Cossato 40' s.t.), Pellissier. All. Del Neri.
Catania: Pantanelli, Sardo G. (Lucenti 38' s.t.), Sottil, Stovini, Vargas Ju., Baiocco, Edusei (Rossini 26' s.t.), Caserta, Colucci G., Spinesi, Izco (Millesi 31' s.t.). All. Marino.
Arbitro: Messina.

Empoli-Parma 2-0[modifica]

Reti: Raggi (E) 26' p.t., Matteini (E) 32' s.t.
Empoli: Balli, Raggi, Lucchini, Pratali, Tosto (Marzoratti 41' s.t.), Buscé, Almiron (Matteini 28' s.t.), Moro D., Vannucchi, Saudati, Pozzi (Marianini 10' s.t.). All. Cagni.
Parma: Bucci, Coly, Perna, Contini, Castellini P., Dessena (Kutuzov 1' s.t.), Grella, Cigarini, Ciaramitaro (Ferronetti 16' s.t.), Morfeo (Dedic 38' s.t.), Budan. All. Pioli.
Arbitro: Palanca.

Lazio-Siena[modifica]

Reti: Rocchi (L) 16' s.t., Cozza (S) 42' s.t.
Lazio: Peruzzi, Oddo, Stendardo (Bonetto 44' p.t.), Cribari, Zauri, Mudingayi, Ledesma, Mutarelli, Mauri (Manfredini 30' s.t.), Rocchi, Pandev (Makinwa 9' s.t.). All. Rossi.
Siena: Manninger, Bertotto (Negro 33' s.t.), Rinaudo, Portanova, Molinaro, Antonini, Codrea, Vergassola, Locatelli (Cozza 19' s.t.), Frick, Corvia (Chiesa 29' s.t.). All. Beretta.
Arbitro: Gava.

Messina-Roma 1-1[modifica]

Reti: Mancini (R) 39' p.t., Parisi (M) 47' s.t. rig.
Messina: Storari, Rea, Zanchi, Iuliano, Parisi, Lavecchia (Alvarez 16' s.t.), Pestrin, Giallombardo (Cordova 28' s.t., Di Napoli A. 11' s.t.), De Vezze, Masiello S., Floccari. All. Giordano.
Roma: Doni, Panucci, Ferrari, Chivu, Tonetto, De Rossi, Pizarro, Taddei (Wilhelmsson 36' s.t.), Perrotta (Cassetti 38' s.t.), Mancini, Totti. All. Spalletti.
Arbitro: Rocchi.

Milan-Reggina 3-1[modifica]

Reti: Pirlo (M) 6' p.t., Seedorf (M) 35' p.t., Bianchi R. (R) 21' s.t., Gilardino (M) 33' s.t.
Milan: Kalac, Cafu (Simic 27' s.t.), Bonera, Maldini, Favalli, Brocchi, Pirlo, Jankulovski, Seedorf, Inzaghi F. (Gourcuff 12' s.t.), Gilardino (Oliveira 43' s.t.). All. Ancelotti.
Reggina: Pelizzoli, Lanzaro (Missiroli 29' s.t.), Aronica, Lucarelli A. (Giosa 20' s.t.), Mesto, Tognozzi, Tedesco Gia., Modesto, Leon (Nielsen 14' s.t.), Amoruso, Bianchi R.. All. Mazzarri.
Arbitro: Ayroldi N..

Palermo-Udinese 2-0[modifica]

Reti: Caracciolo (P) 32' p.t., Zaccardo C. (P) 30' s.t.
Palermo: Fontana A., Cassani, Zaccardo C., Barzagli, Pisano M., Guana, Corini, Simplicio, Bresciano, Di Michele (Diana 25' s.t.), Caracciolo (Tedesco Gio. 44' s.t.). All. Guidolin.
Udinese: Paoletti, Zenoni D., Natali, Zapata, Dossena (Coda A. 8' s.t.), De Martino, Obodo, Pinzi (Eremenko 35' s.t.), Barreto, Iaquinta, Di Natale (Siqueira 28' s.t.). All. Galeone.
Arbitro: Morganti.

Sampdoria-Fiorentina 0-0[modifica]

Reti: -
Sampdoria: Castellazzi L., Zenoni C., Falcone, Accardi, Maggio, Delvecchio G. (Flachi 12' s.t.), Palombo, Volpi, Franceschini D., Quagliarella, Bazzani (Bonazzoli 22' s.t.). All. Novellino.
Fiorentina: Frey, Potenza, Ujfalusi, Gamberini, Pasqual, Liverani (Gobbi 23' s.t.), Donadel, Blasi (Jorgensen 24' s.t.), Montolivo (Pazienza 14' s.t.), Mutu, Toni. All. Prandelli.
Arbitro: Paparesta.

Torino-Inter 1-3[modifica]

Reti: Adriano (I) 24' p.t., Fiore (T) 12' s.t., Ibrahimovic (I) 15' s.t., Materazzi (I) 40' s.t. rig.
Torino: Abbiati, Di Loreto, Cioffi, Franceschini I., Pancaro (Abbruscato 32' s.t.), De Ascentis, Ardito, Balestri, Lazetic (Fiore 1' s.t.), Stellone (Taibi 40' s.t.), Rosina. All. Zaccheroni.
Inter: Julio Cesar, Maicon, Burdisso, Materazzi, Maxwell (Cordoba 36' s.t.), Vieira, Stankovic, Zanetti J., Figo (Cambiasso 18' s.t.), Adriano (Solari 41' s.t.), Ibrahimovic. All. Mancini.
Arbitro: Saccani.

Inter record[modifica]

L'Inter vince, ed ottiene la dodicesima vittoria consecutiva in Serie A, nuovo record del campionato.

Esonerato e poi confermato l'allenatore del Livorno[modifica]

La sconfitta con cinque reti al passivo a Bergamo è costata la panchina a Daniele Arrigoni, esonerato da Aldo Spinelli, presidente del Livorno. Il licenziamento dell'allenatore a creato nervosismo nello spogliatoio. Cristiano Lucarelli, capitano della squadra, ha preso le difese del tecnico.
Con quella di Arrigoni, sono quattro le panchine saltate in questa stagione.
Nelle ore successive, presidente Spinelli ha fatto una parziale marcia indietro sul licenziamento, dichiarando che non è ancora stata presa una decisione definitiva.

Martedì 16 gennaio, Spinelli riconferma alla guida del Livorno Daniele Arrigoni.

Fonti[modifica]

Esonerato Galeone all'Udinese, arriva Malesani[modifica]

Giampaolo Pozzo, presidente dell'Udinese, ha esonerato il tecnico Galeone, sostituendolo con Alessandro Malesani. Il nuovo allenatore dell'Udinese ha firmato un contratto fino al 2008.

Fonti[modifica]