Calcio Italia campionato nazionale Serie B 2009-2010 playout retrocessione

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

venerdì 4 giugno 2010
sabato 12 giugno 2010

Partecipano al playout retrocessione del campionato di serie B 2009-2010 le squadre classificatesi al quartultimo e quintultimo posto nella regular season. La sfida viene decisa in seguito a due partite da disputarsi secondo la formula di andata e ritorno, con la prima delle due partite ospitata dalla squadra peggio classificata. Non vale la regola dei gol fuori casa e non è prevista la disputa di eventuali tempi supplementari o tiri di rigore. In caso di parità di reti al termine del doppio confronto, infatti, il regolamento prevede il passaggio del turno della squadra meglio classificata nella regular season, nell'ordine Triestina, Padova.
La squadra vincente il doppio confronto ha il diritto di iscriversi al prossimo campionato di Serie B mentre la perdente retrocede in Lega Pro Prima Divisione.

Playout[modifica]

Andata[modifica]

Per vedere il calendario completo vai alla pagina Speciale Calcio Serie B.


Venerdì
4 giugno 2010
20:45
Bianco e Rosso (Croce) e Rosso.png Padova 0 – 0 Triestina Rosso con alabarda Bianca.png Stadio: Euganeo (Padova)
Arbitro: Emidio Morganti di Ascoli Piceno

Ritorno[modifica]


Sabato
12 giugno 2010
20:45
Rosso con alabarda Bianca.png Triestina 0 –3 Padova Bianco e Rosso (Croce) e Rosso.png Stadio: Nereo Rocco (Trieste)
Arbitro:
Segnato dopo 3 minuti 3' Vantaggiato
Segnato dopo 66 minuti 66' Cuffa
Segnato dopo 85 minuti 85' Bonaventura

Verdetto[modifica]

  • Padova salvo.
  • Triestina retrocessa in LegaPro Prima Divisione.

Fonti[modifica]