Calcio separazione nella Lega di serie A e B 2005

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

14 ottobre 2005

La Lega di Serie A di calcio si separa da quella di Serie B[modifica]

La serie A e la Serie B del calcio nazionale si separano in due distinte leghe, dopo essere rimaste assieme dal 16 maggio 1945.

Nell'accordo economico, che avra durata fino al 2014, la Serie A verserà 95 milioni di euro l'anno fino al 2008, quindi 65 milioni di euro l'anno fino al 2014.
La separazione sara ufficializzata il 31 dicembre, con l'elezione dei rispettivi presidenti e direttivi.

Mentre Galliani è pronto a restare alla guida della Lega di Serie A, non è ancora chiaro chi guiderà quella di B. Matarrese ha annunciato che non ha alcuna intenzione di candidarsi.
Dalla stesura dello statuto della Serie B vengono gli aspetti più importanti. I contributi non saranno più divisi uniformemente tra le società partecipanti, ma saranno versati solo ai club virtuosi, che rispetteranno dei parametri di qualità.
Le società dovranno rispettare un determinato rapporto costi-ricavi. È previsto un tetto agli ingaggi ed una riduzione della rosa, da 22 a 20 giocatori. Nessun limite all'utilizzo di under 21 provenienti dai vivai.

Fonti[modifica]

  • Corriere della Sera 15/10/2005
  • TG Com