Cannes, 65º Festival del Cinema: Palma d'Oro ad "Amour" di Michael Haneke

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

Cannes, domenica 27 maggio 2012

Il film Amour di Michael Haneke si è aggiudicato la Palma d'Oro alla 65ª edizione del Festival del Cinema di Cannes. Per il regista austriaco si tratta del secondo trionfo in carriera alla "Croisette".

Il film vincitore narra la storia di un uomo che si prende cura della moglie gravemente malata.

Laconico il commento di Haneke, che, dopo l'annuncio della vittoria del suo film, si è limitato a dire: «Sono molto contento».

La giuria presieduta da Nanni Moretti ha poi assegnato lo speciale premio "Grand Prix" a Reality di Matteo Garrone, unico film italiano in concorso. La scelta pare tuttavia non essere stata condivisa dallo stesso direttore della giuria, il quale, quando gli è stato chiesto se si fosse trattato di una scelta unanime, ha apertamente dichiarato che il suo voto era andato ad un altro film.
Il film di Garrone, che ha così "bissato" il premio ricevuto nel 2008 per Gomorra, parla di un pescivendolo napoletano ossessionato dai reality show, che si presenta alle selezioni per il Grande Fratello.

Il premio per il miglior attore è andato invece a Mads Mikkelsen per la sua interpretazione in The Hunt, quello per la miglior attrice ex-aequo a Cosmina Stratan e a Cristina Flutur, protagoniste di Beyond the Hills, mentre Carlos Reygadas ha vinto il premio per la miglior regia.

Fonti[modifica]

Altri progetti[modifica]

  • Collabora a Wikipedia Wikipedia contiene una voce riguardante 65° Festival del Cinema di Cannes
  • Collabora a Commons Commons contiene immagini o altri file su 65° Festival del Cinema di Cannes