Vai al contenuto

Capodanno 2009: 1 morto e 382 feriti

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

giovedì 1 gennaio 2009

Anche quest'anno si stila il tragico bilancio dei morti e dei feriti a seguito dei festeggiamenti per il capodanno 2009.

Il caso più grave è avvenuto a Napoli, dove un 25enne è morto poco dopo mezzanotte dopo essere stato colpito alla testa da un proiettile vagante. Il giovane, Nicola Scarpa, era affacciato al balcone nei quartieri Spagnoli ed i soccorsi sono stati inutili.

Sempre nel napoletano si sono contati in tutto 70 i feriti dai botti, una cifra migliore dal bilancio dello scorso anno quando, si si sono avuti, oltre ad un morto causato ancora da un proiettile vagante, 85 feriti.

In tutta Italia il bilancio è stato invece di 382 feriti, di cui 354 con una prognosi inferiore ai 40 giorni e 28 una prognosi superiore.

Fonti[modifica]