Cerimonia degli Oscar, l'Italia vince con "La grande bellezza"

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

3 marzo 2014
Oggi è un grande giorno per la cultura, o meglio per il cinema italiano: sì, il film "La grande bellezza" di Paolo Sorrentino ha ricevuto la tanto ambita statuetta dorata come miglior film straniero. Sorrentino molto felice è salito sul palco per il ricevimento del premio insieme al protagonista del suo film Servillo e il produttore Giuliano, Sorrentino ha lanciato un grande grazie a tutti quelli che hanno partecipato alla produzione del film, ringrazia Roma e Napoli e ci ha tenuto molto anche a citare le persone che lo hanno ispirato per il suo film di cui possiamo ricordare: i Talking Heads, Federico Fellini, Martin Scorsese e Diego Armando Maradona. Anche le varie forze politiche del Paese si sono molto congratulate, tra cui il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e il Presidente del Consiglio Matteo Renzi in un tweet.

Il regista del film italiano "La grande bellezza" vincitore agli Oscar Paolo Sorrentino

Era dal 1999 con "La vita è Bella" di Roberto Beningni che l'Italia al festival degli Oscar di Hollywood non si aggiudicava la statuetta dorata, sogno di molti registi, e quest'oggi lo stesso Paolo Sorrentino ha voluto far presente che con questo evento spera di dare come una "spinta" in più al cinema italiano.

Fonti[modifica]