Cina, terremoto nelle regioni di Sichuan e Yunnan: morti

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

domenica 31 agosto 2008

Terremoto del Sichuan-Yunnan
2008 Sichuan-Yunnan earthquake.jpg
Magnitudo 5,7 ML
Nazione Cina
Profondità 10 km
Epicentro 35 km da Panzhihua, 2025 km da Pechino
Data e ora 30 agosto 2008
Città più vicina Panzhihua
Feriti 120+
Morti 22

Il sisma di magnitudo 5,7 che ha colpito ieri una zona al confine tra le province cinesi del Sichuan e dello Yunnan ha provocato la morte di almeno ventidue persone, ed il ferimento di oltre un centinaio.

Nel dettaglio, secondo i dati riportati dallo United States Geological Survey, nel Sichuan (già duramente colpito da numerosi sismi, tra i quali quello del 12 maggio, che ha provocato 78.000 morti, e quello del 5 agosto, con 4 morti e 27 feriti) si sono registrati 17 morti e 100 feriti, nello Yunnan 5 morti e 26 feriti.

Gravi crolli anche a Chengdu (capitale del Sichuan), Dali (capitale della Prefettura Autonoma di Dali Bai, Panzhihua, Xichang (capitale della Prefettura Autonoma di Liangshan), Yi (Prefettura di Baoding) e Yibin.

Fonti[modifica]