Confermata dalla "Polarstern" la navigabilità dei passaggi artici di Nord-ovest e Nord-est

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

domenica 19 ottobre 2008

Passaggio di nord-ovest: rotte polari attraverso l'arcipelago canadese
La nave oceanografica tedesca "Polarstern"

È oggi motivo di riflessione la traversata contemporanea effettuata, per la prima volta in assoluto, in questi giorni, dalla nave oceanografica tedesca "Polarstern" lungo i passaggi artici di nord-ovest sopra il continente americano e di nord-est sopra la Russia, trovati entrambi liberi dai ghiacci durante l'attraversamento.

Dopo le foto satellitari, grazie alle quali si era scoperta questa pervietà dei due passaggi, quella della "Polarstern" è stata, praticamente, la conferma sul campo di quanto mostrato dalle immagini satellitari.

Questa è stata anche la riprova che i ghiacci artici hanno una continua tendenza allo scioglimento. Cosa che alcuni considerano un fatto drammatico, ma che ha bisogno di ulteriori riscontri per poterne calcolare le effettive potenzialità negative sul clima e sull'ambiente in generale.

Fonti[modifica]