Confermate le sentenze al processo d'appello per l'omicidio di Marco Biagi

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

Bologna, mercoledì 6 dicembre 2006

Confermate dalla Corte d'Assise e d'Appello del capoluogo emiliano le condanne all'ergastolo comminate in primo grado agli autori dell'omicidio dell'economista del lavoro Marco Biagi, compiuto nel 2002.

Nadia Desdemona Lioce, Roberto Morandi, Marco Mezzasalma e Diana Blefari dovranno inoltre risarcire un milione e cinquecentomila euro allo Stato per danni.

Al quinto imputato, Simone Boccaccini, la pena è stata invece ridotta, con il beneficio delle attenuanti generiche, a 21 anni.

Fonti[modifica]