Coppa Italia: il Novara sfiora l'impresa, a Milano è 2-1

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

Milano, giovedì 19 gennaio 2012
Nella giornata di ieri, 18 gennaio 2012, si è giocata la settima partita degli ottavi di finale di Coppa Italia tra Milan e Novara. Dopo i primi 90', conclusi sul punteggio di 1-1, l'incontro è proseguito ai supplementari dove ha prevalso la formazione di casa.

Il Milan in vista della partita casalinga, schiera in attacco l'esperto Filippo Inzaghi e il giovane El Shaarawy portando in panchina Robinho e Pato. Il Novara invece non opta per un ampio turnover, schierando una formazione difensiva.

Nel primo quarto d'ora il Milan cerca la via del gol con Inzaghi e il Novara risponde al 18' con un tiro da fuori di Simone Pesce che Amelia devia in angolo.

Al 24' El Shaarawy tira dal limite dell'area e realizza la rete del vantaggio rossonero. Successivamente Granoche prova a riaprire l'incontro ma spreca. La partita si addormenta e il Novara approfitta della distrazione dei padroni di casa sfiorando il pari sul finire del primo tempo.

Nella seconda frazione di gioco il Milan controlla il gioco, addormentando la sfida ed accontentandosi della vittoria di misura. Escono Marianini, Morimoto e Centurioni ed entrano Jensen, Rubino e Jeda nel Novara. I padroni di casa sostituiscono Inzaghi, Emanuelson e Antonini con Pato, Robinho e Abate.

Negli ultimi minuti del secondo tempo, una punizione del centrocampista novarese Ivan Radovanović regala il pareggio al bianco-azzurri. Dopo un maxi recupero di 7' i tempi regolamentari si concludono 1-1.

Ai supplementari, il Milan domina il primo tempo, concretizzando al 9': Robinho lancia Pato che supera con un pallonetto l'estremo difensore Fontana e sigla il 2-1. Nei minuti finali Pato lascia la sua squadra in dieci a causa di un infortunio ma il Milan passa il turno. Ai quarti affronterà la Lazio.

Fonti[modifica]