Coppa Italia: il Siena passa ai rigori, al Palermo non basta la tripletta di Iličič

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

Palermo, mercoledì 14 dicembre 2011

Nella giornata di ieri, 13 dicembre 2011, si è giocata la seconda partita degli ottavi di finale di Coppa Italia tra Siena e Palermo. Dopo una sfida combattuta, conclusasi ai rigori, ha prevalso la squadra bianconera.

Entrambe le squadre in vista dell'impegno di Coppa Italia, hanno preferito schierare in campo diverse riserve, lasciando a riposo i titolari. L'allenatore dei toscani Sannino, espulso nel turno precedente, vede l'incontro dalla tribuna.

Il Siena passa in vantaggio al 21' grazie alla rete di Reginaldo. Iličič trasforma un rigore al 39' riportando il Palermo sull'1-1, ma un minuto dopo è González a riportare i toscani in vantaggio. Il primo tempo si conclude sul 2-1 per il Siena.

Il secondo tempo si apre con la seconda rete di Iličič che porta nuovamente in parità le due formazioni. Al 59' Reginaldo realizza la sua doppietta personale: il Siena si ritrova per la terza volta in vantaggio. I bianconeri riescono a controllare la partita fino a quando l'arbitro Gervasoni fischia un rigore a favore del Palermo: Iličič dal dischetto non sbaglia e porta la sua squadra ai supplementari.

Ai supplementari l'allenatore del Palermo Mangia si fa espellere. Bertolo segna al 98' il 4-3 per i rosanero e Ângelo realizza il 4-4 che porta le due squadre ai calci di rigore.

Dal dischetto sbagliano Bollino, Iličič e Cetto per il Palermo, mentre vanno a segno González, Pesoli e Ângelo per il Siena, che riesce ad accedere ai quarti di finale dove incontrerà la vincente della sfida tra Udinese e Chievo Verona.

Fonti[modifica]