Coppa del Mondo di volley maschile: Russia e Polonia a punteggio pieno

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

martedì 22 novembre 2011
Si chiude il primo round della Coppa del Mondo di pallavolo maschile 2011 in corso di svolgimento in Giappone a cui prendono parte le nazionali classificatesi ai primi due posti della più recente edizione di ciascun torneo continentale (tranne l'Africa che gode di un solo posto), a cui si aggiungono il Giappone in qualità di paese ospitante e due wild card scelte dalla Federazione Internazionale. Alla fine della competizione le prime tre ottengono il pass diretto per le Olimpiadi di Londra 2012, mentre le altre dovranno guadagnarsi la qualificazione passando attraverso i vari mini-tornei continentali.

Alla fine del primo round sui quattro totali, proprio le due wild card Russia e Polonia si trovano in vetta alla classifica avendo vinto i rispettivi tre incontri in 3 o 4 set al massimo, garantendosi così il massimo della posta in palio conquistando tre punti per ogni vittoria. I russi tuttavia sono posizionati al primo posto in virtù della miglior differenza set, principale discriminante in caso di parità di punti.

Occupa momentaneamente il terzo gradino del podio il Brasile, campione del mondo in carica, con 7 punti, frutto di due vittorie piene contro Egitto e Stati Uniti e una sconfitta al tie-break contro l'Italia, tallonato ad una sola lunghezza da Cuba, sconfitta all'esordio con un netto 3-0 dalla Polonia ma poi vincitrice su Iran e Giappone con lo stesso risultato.

Seguono le nazionali di Argentina, Italia e Iran a quota 5 punti. Gli azzurri sono stati gli unici capaci di vincere un set alla Russia per il momento, pur perdendo l'incontro d'esordio per 3-1, salvo poi sconfiggere l'Egitto 3-0 e il fortissimo Brasile 3-2, avendo la meglio sulla nazionale verdeoro dopo 8 anni dall'ultima vittoria. Dal canto suo la nazionale iraniana, guidata da Julio Velasco, ha completato una sorprendente prima tornata battendo 3-1 la nazionale giapponese padrone di casa e i campioni d'Europa della Serbia al tie-break, successi frammezzati dalla netta sconfitta contro Cuba per 3-0.

Sono leggermente fuori dai giochi, non tanto per la matematica quanto per il povero gioco dimostrato, i campioni olimpici in carica degli Stati Uniti, capaci di vincere all'esordio con la debole Cina salvo poi essere nettamente messi sotto dai pur forti brasiliani e russi, considerati avversari dello stesso livello alla vigilia. I campioni d'Africa dell'Egitto, grazie al 3-0 rifilato alla Cina, raggiungono così la nazionale a stelle e strisce a quota 3 punti in classifica, seppur sotto nel quoziente set.

Chiudono la classifica il Giappone e una sorprendente (in senso negativo) Serbia, freschissima campione d'Europa con un solo punto in cascina, davanti all'unica nazionale ferma ancora a 0, la Cina.

Il torneo osserverà un giorno di pausa, per poi riprendere con il secondo round giovedì 24 novembre, comprensivo di due sole giornate in cui l'Italia affronterà nell'ordine Cina e Stati Uniti, e che proporrà l'interessante scontro fra Brasile e Russia.

Risultati e classifica[modifica]

Di seguito i risultati del primo round e la classifica provvisoria.

Nagoya - Nippon Gaishi Hall[modifica]

Data Incontri Risultati Set Punti totali Durata Spettatori
1 2 3 4 5
20-11-11 Serbia - Argentina 0 - 3 20:25 13:25 18:25 51 - 75 1h:09 1.240
20-11-11 Polonia - Cuba 3 - 0 25:21 25:23 25:16 75 - 60 1h:19 2.610
20-11-11 Iran - Giappone 3 - 1 17:25 25:20 25:23 25:15 92 - 83 2h:05 6.190
21-11-11 Cuba - Iran 3 - 0 25:17 25:17 25:22 75 - 56 1h:10 290
21-11-11 Serbia - Polonia 1 - 3 25:21 18:25 19:25 28:30 90 - 101 1h:47 730
21-11-11 Argentina - Giappone 3 - 2 25:22 21:25 11:25 25:15 15:12 97 - 99 2h:19 3.730
22-11-11 Iran - Serbia 3 - 2 25:17 18:25 21:25 25:21 15:11 104 - 99 2h:02 260
22-11-11 Polonia - Argentina 3 - 1 18:25 25:20 25:23 25:22 93 - 90 1h:46 705
22-11-11 Giappone - Cuba 0 - 3 21:25 23:25 22:25 66 - 75 1h:21 4.380

Kagoshima - Kagoshima Arena[modifica]

Data Incontri Risultati Set Punti totali Durata Spettatori
1 2 3 4 5
20-11-11 Cina - Stati Uniti 0 - 3 14:25 23:25 21:25 58 - 75 1h:22 4.000
20-11-11 Italia - Russia 1 - 3 25:22 22:25 22:25 21:25 90 - 97 1h:56 4.800
20-11-11 Egitto - Brasile 0 - 3 19:25 13:25 19:25 51 - 75 1h:15 3.500
21-11-11 Egitto - Italia 0 - 3 22:25 15:25 20:25 57 - 75 1h:18 4.000
21-11-11 Brasile - Stati Uniti 3 - 1 25:17 25:18 16:25 25:16 91 - 76 1h:46 3.000
21-11-11 Russia - Cina 3 - 0 25:18 25:20 25:18 75 - 56 1h:17 2.500
22-11-11 Cina - Egitto 0 - 3 20:25 20:25 18:25 58 - 75 1h:13 2.300
22-11-11 Italia - Brasile 3 - 2 25:16 20:25 18:25 25:21 22:20 110 - 107 2h:21 5.000
22-11-11 Stati Uniti - Russia 0 - 3 18:25 18:25 24:26 60 - 76 1h:16 4.000

Classifica[modifica]

Pos Nazione Punti Partite Set Ratio Punti Ratio
Giocate Vinte Perse Vinti Persi Fatti Subiti
1 Flag of Russia.svg Russia 9 3 3 0 9 1 9.000 248 206 1.204
2 Flag of Poland.svg Polonia 9 3 3 0 9 2 4.500 269 240 1.121
3 Flag of Brazil.svg Brasile 7 3 2 1 8 4 2.000 273 237 1.152
4 Flag of Cuba.svg Cuba 6 3 2 1 6 3 2.000 210 197 1.066
5 Flag of Argentina.svg Argentina 5 3 2 1 7 5 1.400 262 243 1.078
6 Flag of Italy.svg Italia 5 3 2 1 7 5 1.400 275 261 1.054
7 Flag of Iran.svg Iran 5 3 2 1 6 6 1.000 252 257 0.981
8 Flag of the United States.svg Stati Uniti 3 3 1 2 4 6 0.667 211 225 0.938
9 Flag of Egypt.svg Egitto 3 3 1 2 3 6 0.500 183 208 0.880
10 Flag of Japan.svg Giappone 1 3 0 3 3 9 0.333 248 264 0.939
11 Flag of Serbia.svg Serbia 1 3 0 3 3 9 0.333 240 280 0.857
12 Flag of the People's Republic of China.svg Cina 0 3 0 3 0 9 0.000 172 225 0.764

Collegamenti esterni[modifica]