Costa Volpino: smottamento danneggia abitazione

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

lunedì 15 dicembre 2008

Sabato mattina, 13 dicembre, a causa del maltempo che da giorni imperversa sul territorio, uno smottamento si è riversato su un'abitazione nel comune di Costa Volpino, in Val Camonica.

Una notevole quantità di detriti, verso le 5.30 di mattina, è caduta sul il tetto dell'edificio all'incrocio tra via Nazionale (la ex-SS 42) e via Macallè, in località Grillo, sfondandone la copertura e la soletta tra il primo ed il secondo piano.

L'intera palazzina è stata immediatamente sgomberata dalle sei persone che vi abitavano, tra le quali è registrato un solo contuso.

L'amministrazione comunale, a seguito di un nuovo distaccamento di materiale nella nottata, ha deciso di effettuare una bonifica urgente della zona e dare il via ad una documentazione dettagliata per decidere se dichiarare o meno la zona completamente inagibile.

La ex Strada Statale 42 del Tonale e della Medonla che attraversa la località Grillo in direzione Lovere rimane invece aperta a senso unico alternato in via precauzionale.

Già nel 2004 dalla stessa parete, successivamente imbragata con reti, si era staccato un grosso masso.

Fonti[modifica]