DAZN: continuano i problemi tecnici mentre sta per sbarcare su Sky Q

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

mercoledì 3 ottobre 2018

Logo DAZN

La piattaforma DAZN, del gruppo Perform che da quest'anno si è assicurata i diritti di trasmissione esclusiva di 3 partite per ogni turno di Serie A fino alla stagione 2020/21, soffre ancora di diversi problemi, tecnici e non: dopo i numerosi disservizi delle prime due giornate, principalmente blocchi ed immagini degradate, DAZN ha migliorato il servizio offerto ma non ancora abbastanza, visto che durante Inter-Cagliari e Bologna-Udinese, giocate la settimana scorsa, si sono manifestati ancora problemi, specie su alcuni modelli di smart TV. A questo si aggiunge il fatto che durante la presentazione della partita del Dall'Ara, è stato mostrato in foto Joao Pedro, giocatore del Cagliari, gaffe che naturalmente non è passata inosservata.

Gli utenti, tra ironia e rabbia, esprimono la loro insoddisfazione per il servizio, cosa che mina la loro reputazione, specie sui social network.

Intanto, l'applicazione del servizio di video streaming online fondato a Londra dovrebbe essere disponibile sui decoder Sky Q entro la fine di ottobre, insieme a quella di Spotify. In generale si amplierà l'ecosistema dei decoder Sky Q, grazie anche all'integrazione della piattaforma di intrattenimento Netflix, a partire da novembre nel Regno Unito ed altrove successivamente.

Fonti[modifica]