Decide Di María: la Copa América è dell'Argentina

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

domenica 11 luglio 2021

L'Argentina ha vinto la Copa América. È bastato un gol di Ángel Di María nel primo tempo, per avere ragione dei padroni di casa del Brasile e far tornare il trofeo in Argentina dopo 28 anni dall'ultimo trionfo. Per la selezione argentina, si tratta del quindicesimo trionfo in questa competizione, nella quale raggiunge così l'Uruguay in vetta all'albo d'oro. Per Lionel Messi, miglior marcatore e miglior uomo assist del torneo, è il primo trofeo con la Nazionale albiceleste, se si escludono il Mondiale Under 20 nel 2005 e l'oro olimpico nel 2008. Per il Brasile è stata una grandissima delusione: Neymar è scoppiato in lacrime al fischio finale, confortato da un abbraccio dal suo ex compagno di squadra Messi.

Tabellino[modifica]

ARGENTINA: E. Martinez; Montiel, Romero (79' Pezzella), Otamendi, Acuna; De Paul, Paredes (54' Rodriguez), Lo Celso (63' Tagliafico); Messi, L. Martinez (79' N. Gonzalez), Di Maria (79' Palacios). All. Scaloni

BRASILE: Ederson; Danilo, Marquinhos, Thiago Silva, Renan Lodi (76' Emerson Royal); Paquetá (76' Gabigol), Casemiro, Fred (46' Firmino); Everton (63' Vinicius Jr), Neymar, Richarlison. All. Tite

Arbitro: Ostojich (Uruguay)

Spettatori: 7.800

Reti: 22' Di María

Fonti[modifica]

Wikipedia

Wikipedia ha una voce su Copa América 2021.