Due boati fanno tremare Firenze

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

mercoledì 17 settembre 2008

Due Eurofighter

Nella serata del 16 settembre, pochi minuti prima delle 19, due boati in sequenza di pochi secondi sono stati chiaramente avvertiti nella zona di Firenze e provincia. Nei minuti successivi le linee telefoniche della Polizia Municipale, Polizia di Stato, Carabinieri e 118 sono state letteralmente prese d'assalto dai cittadini allarmati. I due fragori sono stati provocati da due Eurofighter 2000 dell'Aeronautica Militare che erano decollati per intercettare un aereo che aveva perso il contatto radio. L'allarme è partito qualche minuto prima dai radar del nord Italia che avevano intercettato un velivolo entrante in Italia senza autorizzazione all'altezza delle Dolomiti mentre si dirigeva verso la Pianura Padana.

Dalla base aerea di Grosseto sono subito decollati due Eurofighter 2000 dell'Aeronautica con un ordine scramble (cioè di decollo immediato) che sorvolando la provincia di Firenze hanno superato la velocità del suono creando due boati su tutto il territorio circostante. Nell'aria, la velocità del suono è di 331,5 m/s a 0 °C e di 343 m/s a 20 °C.

L'allarme è rientrato intorno alle 19:15 quando si è capito che l'aereo intercettato era un Boeing 737 di nazionalità ceca; il pilota si era probabilmente dimenticato di accendere il transponder, il trasmettitore elettronico che lancia il segnale alle torri di controllo.

Articoli correlati[modifica]

Fonti[modifica]